Quantcast

Arma di Taggia, quarto giorno di ricerche del naufrago Mario Maffi: i soccorritori non perdono la speranza fotogallery

L'uomo è scomparso lo scorso 14 settembre quando era uscito in mare per pescare

Arma di Taggia. Per il quarto giorno consecutivo proseguono le ricerche di Mario Maffi, il pensionato che lo scorso 14 settembre è uscito in mare a bordo della sua imbarcazione a motore e del quale, da quel momento, si è persa ogni traccia.

A bordo della piccola imbarcazione da diporto di sua proprietà, Maffi è scomparso nella zona di mare antistante Riva Ligure. Il natante, che forse per le proibitive condizioni meteo-marine non era più riuscito a governare, è stato ritrovato arenato sulla scogliera flangiflutti davanti alle coste di Arma di Taggia: all’interno dell’imbarcazione non c’era nessuno.

Le operazioni di ricerca, coordinate dalla sala operativa della capitaneria di porto di Imperia, vedono impegnati i mezzi della guardia costiera, i vigili del fuoco e diversi volontari.