Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arma di Taggia, il vento non ferma le ricerche del naufrago Mario Maffi fotogallery

L'uomo è scomparso lo scorso 14 settembre quando era uscito in mare per pescare

Arma di Taggia. Per il quarto giorno consecutivo, nella giornata odierna sono continuate senza sosta le ricerche di Mario Maffi, il pensionato che lo scorso 14 settembre è uscito in mare bordo della sua imbarcazione a motore, la “Gritta” e del quale, da quel momento, si è persa ogni traccia.

A bordo della sua piccola unità da diporto, Maffi è scomparso nella zona di mare antistante Riva Ligure. Il natante, che forse per le proibitive condizioni meteo-marine non era più riuscito a governare, è stato ritrovato arenato sulla scogliera flangiflutti davanti alle coste di Arma di Taggia: all’interno dell’imbarcazione non c’era nessuno.

Considerato il significativo peggioramento dello stato del mare in zona di operazioni, le ricerche via mare sono state concentrate nell’ambito della mattinata, a cura delle motovedette CP 2110 della Guardia costiera di Imperia e della CP 864 di Sanremo, che hanno provveduto a perlustrare tutto lo specchio acqueo compreso tra Imperia e il confine di Stato.

Sono proseguiti invece fino al tramonto i pattugliamenti da terra a cura del personale della sala operativa della capitaneria di porto di Imperia, Sanremo e degli uffici dipendenti di Riva Ligure, Arma di Taggia, Bordighera e Ventimiglia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.