Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andrea Borro e Paola Muratorio rappresentano la provincia di Imperia al consiglio di Federazione regionale degli architetti

I nuovi consigli territoriali hanno nominato i membri e delegati del nuovo consiglio per il quadriennio 2017-2021

Genova. Si sono concluse le elezioni per il rinnovo dei membri dei Consigli degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Genova, Imperia, La Spezia e Savona, per il quadriennio 2017-2021.

I nuovi consigli territoriali hanno nominato i membri e delegati del nuovo consiglio di Federazione Regionale degli Architetti PPC della Liguria, che insediato nella seduta del 3 agosto, risulta pertanto così composto:

arch. Paolo Raffetto per l’Ordine di Genova
arch. Mattia Villani per l’Ordine di Genova – Vice-Presidente di Federazione
arch. Andrea Borro per l’Ordine di Imperia – Tesoriere di Federazione
arch. Paola Muratorio per l’Ordine di Imperia – rappresentante Delegazione Consultiva CNAPPC
arch. Francesca Zani per l’Ordine della Spezia – Segretario di Federazione
arch. Andrea Schiffini per l’Ordine della Spezia – Presidente di Federazione
arch. Giacomo Airaldi per l’Ordine di Savona – sostituto rappresentante Delegazione Consultiva CNAPPC
arch. Alberto Moras per l’Ordine di Savona

Nella seduta sono state deliberate, secondo statuto, le nomine all’unanimità dei componenti, come sopra riportato.
Nel ringraziare il consiglio uscente per il lavoro svolto negli anni passati, i nuovi membri intendono proporsi con continuità e rinnovata energia nel rapporto con i rappresentanti della società civile in tutte le sedi istituzionali, nonché con il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC, e nella volontà di promuovere il ruolo centrale della figura dell’Architetto nei processi evolutivi del territorio, dal contributo all’assetto normativo fino alla realizzazione delle opere, e quale attore protagonista in termini di cultura, competenza, conoscenze specialistiche e innovazione, nei processi di pianificazione territoriale, progettazione, rigenerazione, recupero e cura dei beni culturali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.