Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ai pellegrini e due asini della “Marcia per la pace” interdetto il passaggio a Monaco

Nei prossimi giorni il gruppo farà tappa a Mentone e poi Sanremo

Più informazioni su

Monaco. Disavventura per un gruppo di pellegrini della “Marcia per la pace”, iniziativa nata il 15 marzo 2017 da un gruppo di 12 persone di diverse nazionalità partito da Santiago de Compostela che ha iniziato a camminare verso Roma e Gerusalemme, in marcia per oltre 18 mesi e 6.500 km. Questo è il Cammino di Santiago, unito alla “Via Francigena” , parte di una antica rete di strade tessuta in Europa, ora noto come “Jerusalem Way”, che collega Santiago, Roma e Gerusalemme. Questo sistema storico di cammini, utilizzato per migliaia di anni, è statio proprio costruito per i pellegrini, perche’ portassero il messaggio più importante: il messaggio di Pace.

21686072_1715930632048257_202701980451620832_n

Ebbene alle porte del Principato di Monaco gli otto pellegrini più due asini sono stati fermati dalla polizia che gli ha impedito il passaggio nel principato, costringendoli a passare sulle alture in territorio francese.

Il Peregrino Bruno su Facebook, uno dei ragazzi che sta compiendo questo viaggio di pace, ha scritto “Monaco terra de muita “Paz’ta” és uma vergonha Mundial”.

Nei prossimi giorni il gruppo farà tappa a Mentone e poi Sanremo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.