Quantcast

Visita europarlamentari, la delusione dei commercianti. Piccolo: “Stufi delle passerelle politiche”

Il malcontento dopo la visita della delegazione europea

Ventimiglia. “Siamo stanchi di veder arrivare qui i politici per le loro passerelle: i problemi non si risolvono in questo modo”. Lo ha dichiarato Simone Piccolo, rappresentante di un’associazione di categoria che, insieme ad altri colleghi ha atteso (invano) l’incontro con l’onorevole Lara Comi e gli altri parlamentari europei per proporre delle soluzioni al problema della crisi del commercio a Ventimiglia. La visita della delegazione di Yepp e giovani di Forza Italia si è dilungata al Parco Roja  tanto da far “saltare” l’incontro nella sede della confcommercio, previsto poco prima delle 14.

“Posso capire il ritardo”, ha dichiarato Piccolo, “Posso capire il cambiamento di programma. Però invece di venire ad ascoltarci ed offrirci eventuali soluzioni ci hanno invitato al bar, per parlare davanti ad un aperitivo. Non è così che si possono risolvere le cose a Ventimiglia. Finché i politici vengono a fare la loro passerella e a dirci che il malato è grave, non cambierà mai nulla: che siamo in crisi già lo sappiamo”.

“La Comi ha dichiarato che tanto l’Europa non può fare nulla perché la Francia ha chiuso le frontiere”, ha concluso il commerciante, “Dunque, se le cose stanno così, cosa è venuta a fare?”.