Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Viaggio nella musica di Vittorio De Scalzi a Sanremo con Alberto Fortis, Zibba, Lighea e Anna Delfino

L’evento celebra i 50 anni di attività del musicista

Più informazioni su

Sanremo. Si aggiungono al cast del viaggio nella storia della musica di Vittorio de Scalzi, l’evento che celebra i 50 anni di attività del musicista in programma per domani (venerdì 1 settembre, ore 21.30) a Pian di Nave, Anna Delfino e Lighea.

Anna Delfino è un soprano che ha iniziato da giovanissima il suo percorso in musica. Inizia a suonare l’oboe all’età di nove anni e dal 2005 svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Lighea, cantautrice e interprete, ha all’attivo sette dischi e numerose collaborazioni importanti tra cui quelle con Eugenio Finardi, Luca Carboni e Gaetano Curreri.

Filo conduttore del concerto di domani, Vittorio De Scalzi con i suoi 50 anni di onorata attività ma anche di ispirazioni continue tra musica e parole per uno dei compositori, autori e cantanti italiani che della sua ricerca ha fatto un progresso, anzi un “prog”.

Vittorio De Scalzi, infatti, ha scritto autentiche perle per alcuni dei più noti interpreti della musica italiana come Ornella Vanoni, Mina e Anna Oxa tanto per citarne alcuni. Musicista dalla doppia anima, ribelle e contestatrice che negli anni Sessanta lo ha portato a fondare la band dei New Trolls e quella del cantautore intimista, è co-autore con Fabrizio De André del primo “concept album” delle musica italiana (“Senza orario e senza bandiera”).

De Scalzi rappresenta anche un pezzo di storia del progressive italiano, ideatore dell’innovativo “Concerto grosso”, riuscito esperimento di fusione fra rock e classica che lo ha portato in tour mondiali – il “Trilogy Live The seven Seasons” è addirittura diventato un DVD cult – e, in studio di registrazione, recentemente a fianco di Luis Bacalov con cui ha co-firmato il “Concerto Grosso n. 3”.

Si alterneranno sul palco e duetteranno con De Scalzi anche il dissacrante Alberto Fortis (autore di brani come “La sedia di lillà”, “Il Duomo di notte”, “Milano e Vincenzo”, “Settembre”) e l’ispirato Zibba (importante ed apprezzata realtà del nuovo cantautorato italiano). Il racconto musicale sarà guidato dalle parole di Massimo Cotto ma la vera padrona dell’evento sarà la musica di Vittorio De Scalzi che verrà accompagnato dalla sua band e dall’Orchestra Sinfonica di Sanremo (sezione archi con 11 professori) diretta per l’occasione dal M° Roberto Izzo.

Sarà questo, ancora una volta, un concerto inedito ed unico che nasce dall’ormai consolidata collaborazione tra Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo e iCompany, nell’ambito del più ampio progetto “SANREMO CITTA’ DELLA MUSICA” patrocinato e promosso dal Comune di Sanremo. L’evento è promosso da Comune di Sanremo e Fondazione Orchestra Sinfonica ed è organizzato da iCompany in collaborazione con Casinò di Sanremo e Area Sanremo Tour. Il concerto a Pian di Nave è gratuito con posti a sedere non numerati (sino ad esaurimento).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.