Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, “Una ricompensa per chi porta a casa Arno”: l’appello disperato dei padroni del cane rubato

Se qualcuno vedesse Arno e riuscisse a fermarlo telefoni ai seguenti numeri: 3356923789 / 3409387175

Più informazioni su

Ventimiglia. Manca da casa ormai da diversi giorni, il setter inglese Arno, preso da un ladro nella proprietà privata dove si trovava a Bevera, e poi forse abbandonato dal suo rapitore. Disperati, i suoi padroni hanno deciso di offrire una ricompensa a chi riporterà a casa il loro amato Arno.

Se qualcuno vedesse Arno e riuscisse a fermarlo (è un cane molto buono) è pregato di chiamare i suoi padroni ai seguenti recapiti telefonici: 3356923789 / 3409387175.

Il fatto. Arno era stato rapito un mercoledì mattina intorno alle 11 mentre si trovava nella proprietà di una famiglia che risiede a Bevera e che ieri è stata vittima di un furto. Mentre i proprietari del terreno, nel quale erano ricoverati alcuni animali, erano al lavoro, una o più persone si sono introdotte all’interno, rubando tutti i medicinali presenti e facendo allontanare dai recenti capre, galline, gerbilli e cani. “Dei tre cani però”, racconta Federica N., “Uno è stato portato via: il nostro setter Arno”.
Le immagini catturate dalle telecamere di videosorveglianza di un parcheggio a Olivetta San Michele, ritraggono un uomo straniero e di origine africana, pare un migrante, aggirarsi tra le vetture con il cane al guinzaglio. “Lo hanno visto intorno alle 17,00″, racconta sempre Federica, “In quel momento non avevamo ancora sporto denuncia per cui nessuno sapeva che il cane era il nostro. Sappiamo che le forze dell’ordine hanno controllato l’uomo e gli hanno sequestrato anche un coltello“.

Sulle sedie presenti nel loro terreno, i proprietari hanno trovato anche tracce di sangue di origine incerta: “Non sappiamo cosa abbiano fatto”, dicono.
La famiglia ha sporto denuncia presso il locale commissariato, ma ora l’unica cosa che chiede è che qualcuno riporti a casa Arno: un cane dolcissimo che si fa avvicinare da tutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.