Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, nuovi appuntamenti con lo Yoga della Risata al Forte dell’Annunziata

Si terranno martedì 5 e martedì 12 settembre alle 18,30

Più informazioni su

Ventimiglia. Ventimiglia, Comune che ride. Dopo i fortunati e frequentatissimi appuntamenti di giugno e luglio, riprendono le sessioni gratuite di Yoga della Risata.

Nel momento in cui si torna al lavoro e, dopo le vacanze, agli impegni e alle preoccupazioni quotidiane, è importante mettere in atto progetti e pratiche che aumentino la consapevolezza e la ricerca della felicità, portino ad avere verso la vita, gli eventi e se stessi un atteggiamento diverso, capace di modificare non solo il punto di vista ma anche gli effetti sulla realtà oggettiva circostante.

Con queste finalità martedì 5 e martedì 12 settembre, alle 18,30 si torna a ridere sul serio sulla terrazza del Forte dell’Annunziata a Ventimiglia Alta, con le sessioni gratuite di Yoga della Risata, tenute dalla teacher Laura Sbruzzi e dai leader Luca Beschi e Graziano Consiglieri, tutti in possesso di certificazione della Laughter Yoga University. Con il patrocinio del Comune di Ventimiglia, la terrazza ospiterà tutti coloro che vorranno avvicinarsi alla disciplina orientale creata dal medico Madan Kataria nel 1995 e ora diffusa in tutto il mondo.

Scopo dell’iniziativa è far riscoprire alle persone la propria risata interiore ed incondizionata: non si ride, infatti, per barzellette o scherzi ma in modo naturale, eseguendo esercizi che favoriscono lo sgorgare della risata (che è il modo più bello e utile di respirare) e, soprattutto, mettono in circolo le endorfine, gli ormoni della felicità, che combattono stress e depressione e innalzano il sistema immunitario, come provato da studi scientifici.

Alle sessioni, che sono gratuite, è sufficiente portare un tappetino da yoga (o un asciugamano da spiaggia), un altro asciugamano o una copertina (per coprirsi durante il rilassamento finale), abiti comodi, calzini antiscivolo e, soprattutto, la propria voglie di ridere.

Per quanto riguarda l’iniziativa in sé, Ventimiglia diverrà uno dei molti “Comuni che ridono” sparsi per l’Italia, ossia Comuni che offrono ai loro cittadini uno strumento diverso per aumentare la loro resilienza nei confronti delle difficoltà sociali, economiche, relazionali e personali, adottando un atteggiamento positivo verso se stessi, le altre persone e la vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.