Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, fatta brillare in cava la granata trovata da un bagnante alle Calandre foto

Si tratta di una granata da 100 millimetri con tritolo fuso al suo interno

Ventimiglia. Una granata d’artiglieria dal calibro di 100 millimetri parzialmente esplosa e con all’interno ancora tritolo fuso risalente alla seconda guerra mondiale è stata trovata oggi pomeriggio intorno alle 14,30 da un bagnante francese alle Calandre.
Sul posto è accorsa una pattuglia del locale commissariato di polizia, che ha presidiato l’area fino all’arrivo degli artificieri del 32esimo reggimento genio guastatori di Fossano.

Sono stati gli artificieri, una volta raggiunta l’area, ad identificare l’ordigno: vista la presenza di tritolo al suo interno, i militari hanno deciso di far brillare il residuato bellico applicando una micro-carica all’estremità della granata. L’esplosione è avvenuta alla cava “bergamasca” di Bevera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.