Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, aveva 90 ovuli di cocaina in corpo: corriere della droga arrestato grazie al fiuito di un labrador

A fermare il nigeriano, che viaggiava su un treno proveniente da Mariglia, sono stati gli uomini della guardia di finanza

Ventimiglia. Un uomo di origini nigeriane ma residente in Italia è stato fermato a bordo di un treno in sosta alla stazione di Ventimiglia dagli uomini della guardia di finanza della città di confine, coadiuvati dall’unità cinofila delle fiamme gialle: al posto dei normali bagagli, il nigeriano viaggiava con in corpo 90 ovuli contenenti cocaina purissima.

A fiutare l’odore della droga è stato un giovane labrador femmina in servizio presso la Compagnia di Ventimiglia: alla vista dell’uomo, la reazione del cane è stata tale da allertare i finanzieri che hanno deciso così di approfondire i controlli su quello che poi si è rivelato essere un corriere internazionale di droga.

L’uomo, che viaggiava a bordo di un convoglio partito da Marsiglia e diretto a Milano, è stato dunque accompagnato all’ospedale di Bordighera dove, attraverso una radiografia, è stata confermata la presenza di 90 ovuli nel tratto intestinale del nigeriano per un totale di 1 chilo e 200 grammi di cocaina purissima, con un valore che si aggira tra i 30mila e i 50mila euro.

Il nigeriano, che ha precedenti per lesioni personali, rissa, detenzione di armi e traffico di droga, è stato dunque arrestato  per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. La cocaina è stata sequestrata.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.