Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Val Roja, escursione da Airole a Case Fasceo tra pendii rocciosi e rigogliose vigne

L'escursione tra le cime che separano la Val Roia dalla Val Nervia permette l'osservazione degli affioramenti rocciosi

Più informazioni su

Airole. Fino al 10 settembre il Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri, in collaborazione con le Associazioni e le guide escursionistiche della provincia di Imperia, propone un calendario di escursioni gratuite alla scoperta di alcuni fra i paesaggi geologici più emozionanti delle Alpi del Mediterraneo, nel territorio candidato ad essere inserito fra i luoghi Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

L’escursione di sabato 19 agosto inizia nella piazza della chiesa parrocchiale del borgo di Airole, si sviluppa lungo la bella mulattiera in netta salita che tra magnifici oliveti conduce alla zona del Colletto, punto panoramico sulla Val Roia. Prosegue su un pendio più dolce lungo il sentiero che attraversa zone a bosco, alternate a macchia mediterranea e più avanti si immerge in una estesa pineta che raggiunge la strada in Località Collapiana, in prossimita di Case Fasceo.
Da questo punto privilegiato si ammirano le cime che separano la Val Roia dalla Val Nervia, il M. Abelliotto, M. Abellio e M. Colombin, osservandone gli affioramenti rocciosi frutto delle varie fasi geologiche.

Dopo il pranzo al sacco è prevista la visita dell’Aziensa agricola ‘A Trincea’, un immenso anfiteatro naturale dove sono stati realizzati almeno 25.000 metri di fasce, contornate da antichi caseggiati, e recuperati quasi 2.000 alberi di olive taggiasche e sono state messe a dimora 35.000 piante autoctone di vite, per dare origine all’ormai famoso vino Roccese. Dopo la visita il ritorno si svolge sul medesimo sentiero dell’andata.

Ritrovo: ore 9.00 ad Airole nella piazza davanti alla Chiesa Parrocchiale
Durata: 4 ore A/R + visita azienda agricola ‘A Trincea’ – Rientro previsto vero le ore 16,30
Dislivello: 550 metri circa – Difficoltà: E
Equipaggiamento consigliato: scarponcini da trekking, pantaloni lunghi, giacca a vento, acqua, pranzo al sacco.
Si consiglia l’uso dei bastoncini da trekking molto utili sui tratti di sentiero scosceso. Partecipazione gratuita grazie al contributo regionale per il Progetto Green & Blue

Info e prenotazioni: guida Angela Rossignoli cell. 338/4536788 oppure angela.rossignoli@gmail.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.