Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragedia del mare di Ventimiglia: disposta l’autopsia per Di Giuliantonio, indagato il figlio Andrea fotogallery

Ora è all'obitorio dell'ospedale Borea di Sanremo; Il funerale non è ancora stato fissato

Ventimiglia.  Sulla morte di Sergio Di Giuliantonio, l’artigiano di San Biagio della Cima, deceduto giovedì in un incidente in mare a Ventimiglia, è stata aperta un’inchiesta da parte di Capitaneria di porto e procura della Repubblica di Imperia.

Ventimiglia tragedia in mare

Il pm Francesca Sussarellu ha disposto l’autopsia e affiderà l’incarico ai periti medico legali a breve. Come atto dovuto, il figlio Andrea, che era alla guida del motoscafo che ha travolto l’uomo, è stato indagato per omicidio colposo.

I militari della Capitaneria di porto hanno ricostruito la dinamica dell’incidente mortale, avvalendosi dei molti testimoni che hanno assistito impotenti ai fatti dalla vicina spiaggia. Il comandante della Capitaneria Luciano Pischedda ha spiegato che ora sarà anche necessario verificare ogni aspetto dal punto di vista amministrativo e penale: dalla presenza della documentazione nautica, al rispetto delle norme di sicurezza in mare. Restano sotto sequestro giudiziario i mezzi nautici coinvolti nella tragedia, attualmente in custodia presso l’azienda che aveva noleggiato il motoscafo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.