Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, vertice di maggioranza, nessuna crisi, si lavora per il Biancheri bis fotogallery

Entro dieci giorni il sindaco Biancheri varerà la nuova giunta per amministrare gli ultimi 20 mesi di mandato

Più informazioni su

Sanremo. E’ durata un’ora e trenta minuti la riunione di maggioranza che si è svolta questo pomeriggio a Palazzo Bellevue. Presenti i vertici politici del Pd come il segretario cittadino Salesi, quello provinciale Mannoni, il capogruppo di Sanremo al Centro Sindoni, il presidente del consiglio comunale Il Grande, il consigliere di Sanremo Insieme Ecologia Libertà Francesco Prevosto, il capogruppo Pd Robaldo, Marenco della lista “Il Cittadino” e ovviamente il sindaco Alberto Biancheri.

Un confronto sereno e costruttivo, dal quale sono uscite novità importanti che pongono le basi ma soprattutto confermano, l’impegno in prima persona di Alberto Biancheri di portare a termine il mandato e di ri-candidarsi a sindaco nel 2019.

“E’ stata una riunione serena, costruttiva, dove si è discusso del lavoro da portare a termine in questi ultimi 20 mesi di mandato, come il Parco Alfano o il palazzetto dello sport per fare degli esempi”, ha detto il capogruppo di Sanremo al Centro Alessandro Sindoni. “Non si è parlato di nomi – prosegue Sindoni – ma si è parlato della città, delle opere da portare a termine da parte di questa amministrazione: squadra che vince non si cambia!”

Dello stesso avviso anche il presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande: “Una riunione dai toni pacati, un atteggiamento tranquillo da parte di tutti, un confronto sereno senza personalismi. Il sindaco entro dieci giorni farà le valutazioni di caso per poi varare la nuova giunta.”

Marenco della lista “Il Cittadino”: “Riunione costruttiva e serena. Si è parlato del programma di questi ultimi 20 mesi, per poi dare una spinta per l’arrivo a fine mandato. L’incontro di oggi – prosegue Marenco – è la vera e propria visione civica del mandato di Biancheri, un rafforzamento della coalizione, con la proiezione al 2019.”

Nessuna crisi in vista, anzi si tratta di un rafforzamento del progetto civico di Alberto Biancheri nato nel 2014 che punta diritto al 2019 per staccare il ticket del secondo mandato. Inoltre nella volontà del sindaco con questo rimpasto, c’è l’obiettivo di rinnovare la squadra, presente e futura, di governo della città. Un vero e proprio ricambio del progetto civico di Biancheri, questo il messaggio recepito dagli alleati che formano la coalizione a sostegno del primo cittadino. Da domani giunta azzerata e poi al via con l’immancabile “toto-giunta”, dove potranno esserci sorprese.

(Foto J. Gugliotta)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.