Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, poliziotti feriti, le dichiarazioni di Gianni Tonelli, segretario generale del Sap

A tal proposito, Gianni Tonelli, ha inviato una lettera al Senatore Luigi Manconi, in qualità di presidente della commissione per la tutela e promozione dei diritti umani, e a tutti i membri della commissione stessa

Sanremo. Poliziotti pestati, uno perde la milza. Gianni Tonelli: «Questa non è tortura? Colleghi, fate domanda per i servizi interni» Ogni anno 6000 poliziotti finiscono in ospedale, durante l’espletamento del proprio servizio. Su 40.000 poliziotti dunque, oltre il 15% degli operativi in divisa su strada. «Questo è indice di un sistema che non funziona e che ci ha portato ad essere carne da macello» sostiene Gianni Tonelli, segretario generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap). «Quanto successo a Sanremo è molto grave – continua – due colleghi sono rimasti feriti ed uno in maniera molto grave. Ha addirittura subito l’asportazione della milza, spappolata a causa dei violenti colpi ricevuti. Questa non è tortura?»

A tal proposito, Gianni Tonelli, ha inviato una lettera al Senatore Luigi Manconi, in qualità di presidente della commissione per la tutela e promozione dei diritti umani, e a tutti i membri della commissione stessa. «Anche lavorare in condizioni di sicurezza è un diritto umano – incalza Tonelli, e poi il consiglio ai colleghi – Reparti Mobili, Stradale, Ferroviaria, Volante, Reparto Prevenzione Crimine: sono i colleghi più esposti e sempre più a rischio. Non sono tutelati, rischiano la vita ogni santo giorno. Non solo la politica, anche l’Amministrazione non spende parole più di tanto. Ai miei colleghi dico, tutelatevi da soli: fate domanda per i servizi interni».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.