Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polizia provinciale in convenzione con Savona? Imperia ritira la pratica “va valutata meglio”

Il comandante Giuseppe Carrega: "Savona ha approvato una bozza senza avermi interpellato"

Più informazioni su

Imperia.Savona/Imperia. La convenzione per l’utilizzo di agenti della Provincia di Imperia e dei loro colleghi di Savona al momento resta lettera morta. Per il presidente dell’amministrazione provinciale Fabio Natta “va valutata con maggiore attenzione e il testo della bozza deve essere rivisto”. Questa mattina in Provincia a Imperia si sarebbe dovuta discutere e approvare la bozza di convenzione con la quale la Provincia di Savona ha deciso di perfezionare le funzioni del corpo di polizia provinciale con un accordo con Imperia, ma la pratica è stata ritirata con un parere negativo da parte dei consiglieri e dello stesso presidente dell’amministrazione provinciale Natta.

“I sindacati – ha ricordato la segretaria Giulia Colangelo – hanno chiesto un tavolo prefettizio proprio per capire le modalità di utilizzo degli agenti”. Vero anche che la Provincia di Savona sosterrebbe una somma ingente per garantire l’attività di questo corpo interforze, si parla di una quota annua di 100 mila euro, ma la Provincia chiede maggiore chiarezza “anche perché l’importo sul tavolo dai colleghi di Savona è una somma comunque che va tenuta in considerazione”, ha precisato Natta.

Il comandante Giuseppe Carrega ha spiegato che “la Provincia di Savona ha approvato una bozza di convenzione senza però chiedere nulla alla Provincia di Imperia. Un’iniziativa varata a mia insaputa – ha precisato Carrega – Il corpo di polizia locale, inoltre – ha aggiunto – che in questo momento l’organico nell’Imperiese è assolutamente esiguo. Sono state stipulate delle convenzioni con i piccoli Comuni per la gestione di vigilanza e ogni giorno ricevo richieste di aiuto. Forse è opportuno rispondere concretamente alle esigenze del territorio”.

“Tuttavia – ha voluto precisare Fabio Natta – il rapporto di collaborazione con la Provincia di Savona continua con profitto e con comunione d’intenti per continuare a garantire i servizi ai nostri cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.