Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piazza Parasio di Imperia rivive il suo passato con il “balunettu”

Ospite d’onore il popolare Enrico Cichina Piana, 87 anni

Imperia. Il fascino retrò e la suggestione della “pallapugno da cortile”, che in dialetto imperiese si chiama “balunettu”, rivivrà l’emozione dei ricordi sabato e domenica prossima in piazza Parasio, nel cuore del più antico rione cittadino. L’occasione è il torneo di pallonetto “Memorial Vincenzo Raineri”, organizzato dal Circolo Parasio e dal Comune di Imperia. A partire dalle 14.30 di sabato, dunque, si daranno battaglia una quindicina di squadre, composte da tre giocatori di ogni età ed esperienza.

In chiave moderna e aggiornata, si potrà respirare l’atmosfera tipica delle vecchie, interminabili e agguerrite sfide pallonistiche dei pomeriggi e delle serate estive di oltre mezzo secolo fa. L’idea degli organizzatori è proprio quella di riproporre al pubblico di appassionati, ma anche a turisti e neofiti della disciplina, quel clima di sano campanilismo sportivo che ha segnato un’epoca in cui le partite tra rioni, frazioni e borghi cittadini avevano un sapore tutto particolare e aggregavano l’orgoglio e lo spirito d’appartenenza di interi paesi. Al via formazioni in rappresentanza dei rioni e delle frazioni del capoluogo rivierasco. I giocatori più giovani avranno intorno ai 14 anni, i più esperti supereranno i 60 anni.

Ospite d’onore il popolare Enrico Cichina Piana, 87 anni, storico terzino della quadretta tricolore guidata da Franco Baels tra che negli anni Cinquanta sfidò il mitico Augusto Manzo. A Piana, tra l’altro, si deve la scoperta, come tecnico, del più volte campione d’Italia, Alberto Sciorella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.