Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lara Comi in visita al Parco Roja “Porteremo all’Europarlamento il caso Ventimiglia” fotogallery

Presente anche l'europarlamentare di FI Alberto Cirio e il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano

Ventimiglia. L’onorevole Lara Comi (parlamentare europea e vice presidente Yepp), dopo aver visitato i luoghi dedicati all’accoglienza dei migranti sul territorio ventimigliese e incontrato i commercianti al mercato coperto della città di confine insieme al nutrito gruppo di rappresentati dello Yepp e dei giovani di Forza Italia, ha visitato il Parco Roja.

Lara Comi in visita al Parco Roja

“E’ una situazione difficile quello che è il problema dell’immigrazione – afferma l’onorevole dopo aver visitato il Parco Roja – Abbiamo fatto questa visita con i rappresentanti della Croce Rossa che ringraziamo, io e l’onorevole Alberto Cirio. E’ una situazione che doveva essere temporanea, ma va avanti da ormai tre anni, questo è il vero problema. Bisogna fare delle valutazioni su come trasformare più o meno questa realtà. Io sono del parere che non possono stare qui tutto il giorno. E’ un problema per loro e per i cittadini”.

“L’altra grossa problematica che abbiamo affrontato sono le tante situazioni che stano nascendo in modo non coordinato – dice l’onorevole riguardo alla riunione che si è tenuta all’interno del Parco Roja – Con il sindaco Ioculano ne abbiamo parlato. Con lui c’è un ottimo rapporto, prima vengono i cittadini di Ventimiglia che non c’è la fanno più anche se la situazione è rimasta stabile o leggermente migliorata. Mi è stato detto “io non posso portare i miei bambini al parco perché vi sono decine di migranti seduti sulle panchine”, che poi magari non fanno nulla di illegale, però sono problematiche da risolvere”.

“In Parlamento porteremo sia il caso di Ventimiglia sia quello che riguarda Como che sono le due realtà di confine. Noi abbiamo un grosso problema con gli stati membri – conclude l’onorevole Comi – Questa non è per me la solita passeggiata del politico, perché ormai Ventimiglia l’ho vista prima e durante questa realtà, mi piacerebbe vederla dopo a problema finito. Abbiamo già presentato degli emendamenti sulla modifica di dominio, cioè nel momento in cui arrivi in Italia puoi fare poi una richiesta in qualsiasi altro stato membro. Ritengo che la politica italiana debba essere rappresentata con più forza in Europa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.