Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ladri di biciclette a Diano Marina, le due ruote utilizzate per raggiungere la stazione

Sono state ritrovate nei dintorni dello scalo nelle stesse condizioni in cui erano quando sono state prelevate

Diano Marina. Ladri di biciclette in azione nel Dianese. Nei giorni scorsi sono sparite diverse due ruote che erano regolarmente assicurate con il lucchetto e parcheggiate in portoni e androni.

Da un palazzo di via Filzi è stata asportata una city bike da donna di colore grigio-nera. Altro colpo alle Monade, zona residenziale. I soliti ignoti non si fermano: nel mirino anche le bici elettriche. “A me l’hanno portata via, in pieno giorno, davanti ai Bangi Diana”, racconta un dianese. Le ore notturne, comunque, sono quelle preferite dai razziatori di bici. I via Dei Pini, sempre a Diano, hanno scavalcato il muro di cinta di una villetta per rubare una due ruote lasciata davanti al cancello.

Il sospetto, in diversi casi, è che i misteriosi ladruncoli si “divertano” a rubare i mezzi lasciati più o meno incustoditi per recarsi, di sera e nottetempo, quando trovare un mezzo pubblico è più difficile, alla stazione ferroviaria di Diano San Pietro, per prendere il treno che li riporta a casa, in una qualche località della provincia o del Savonese-Genovese. In alcuni casi, infatti, le due ruote rubate sono state ritrovate nei dintorni dello scalo nelle stesse condizioni in cui erano quando sono state prelevate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.