Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’addio al provveditore agli studi di Imperia, insegnante da sempre impegnata nel sociale fotogallery

Era stata anche assessore comunale alla Cultura, incarico che aveva abbandonato nel 2010

Imperia. Insegnanti, amministratori pubblici e anche tanta e gente comune per dare l’ultimo saluto al provveditore agli studi Franca Rambaldi, l’insegnante di 65 anni deceduta nei giorni scorsi all’ospedale di Imperia. Il funerale della professoressa è stato celebrato nel pomeriggio dal parroco don Lucio Fabbris nel Duomo di Porto Maurizio. C’erano il questore Cesare Capocasa, il comandante dei carabinieri Rinaldo Ventriglia,  il sindaco Carlo Capacci, il presidente della Provincia Fabio Natta, quindi i colleghi insegnanti, i gonfaloni delle associazioni di volontariato, l’ex ministro Claudio Scajola, il nipote Marco assessore in Regione e poi tanti ex amministratori e attuali amministratori come Simone Vassallo, Pino De Bonis e Giuseppe Zagarella.

riviera24 - Funerale di Franca Rambaldi

La bara è stata portata in spalla dagli amici di sempre dall’oratorio di Santa Caterina dove era stata allestita la camera ardente alla Basilica di San Maurizio.

“Nel corso dell’ultimo anno ho intrattenuto con lei una relazione. Franca  una donna sempre in azione. Si è spesa, prodigata su moltissimi fronti, nella scuola e nel sociale.  L’ho sentita al telefono non molto tempo fa. Le avevo chiesto se voleva ricevere la mia visita ma ha preferito vivere in solitudine questo passaggio,  questo traguardo sicuramente fatto pieno di ricordi. Credo che in questo periodo Franca si sia creata attorno una sorta di cortina intorno a sé. Si stava preparando a questo passaggio.La solitudine ci permette di mettere a fuoco e sintetizzare il nostro vissuto. Niente come la morte ci fa sentire unici”, ha detto nella sua omelia il parroco don Lucio Fabbris che nella celebrazione è stato affiancato da monsignor Ivo Raimondo, attuale segretario della Diocesi di Albenga e Imperia.

Un lutto che ha lasciato un grande vuoto all’Istituto Littardi, dove aveva insegnato. Ma anche il mondo del volontariato si è unito al cordoglio della famiglia del provveditore agli tudi. In primo piano il Circolo Parasio, che nei manifesti ha ricordato la sua vice presidente con un affettuoso “Ciao, Franca”. Al Parasio era rimasta tanti anni al fianco di Giacomo Raineri, storico presidente: “Una insegnante impegnata nel sociale che amava profondamente la storia e le origini di questo borgo storico che amava moltissimo”.

La Rambaldi era stata anche assessore comunale alla Cultura, incarico che aveva lasciato sette anni per assumere quello di direttore provinciale scolastico. La professoressa lascia la sorella Anna Teresa, il compagno di una vita Pino Camiolo, i nipoti Sara e Marco.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.