Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il sindaco Carlo Capacci: “La crisi? Finirà il prossimo anno con le elezioni”

Cresce l'attesa per la convocazione del prossimo consiglio comunale

Imperia. “Il consiglio è saltato per la mancanza del numero legale e una ragione c’é: ci sono molti consiglieri in ferie che rientrano proprio in questi giorni. Sono certo quindi che al prossimo consiglio comunale tutto andrà per il verso giusto”. A pochi giorni dal consiglio “flop” il sindaco di Imperia Carlo Capacci, ostenta sicurezza, convinto che le cose si risolveranno e quindi si farebbe più remota l’ipotesi dell’arrivo di un commissario come era accaduto nel 2012.

“Le ferie si prenotano anche due mesi prima ed era quasi scontato che molti consiglieri fossero lontani da Imperia – sottolinea il primo cittadino – Attendiamo la nuova convocazione dell’assemblea consiliare dopo la conferenza dei capigruppo. Attendiamo quindi che venga fissato il prossimo consiglio e in quella occasione il numero legale non mancherà”. Nessuno, insomma, ha intenzione di lasciare la città nelle mani di un commissario che governi il Comune fino al prossimo anno.

Che il clima politico sia rovente da settimane è innegabile. La parola che si sente sempre più spesso non solo a “palazzo” è crisi. “La crisi è in atto da tempo e non posso certamente nasconderlo neppure io – dice apertamente Capacci – Questa è una maggioranza eterogenea con alcuni esponenti e gruppi che chiaramente per le prossime elezioni tendono ad accasarsi in altri luoghi. Si assiste insomma all’inizio di una campagna elettorale. A mio avviso la crisi finirà solo l’anno prossimo quando si andrà alle urne”.

E intanto in città la campagna elettorale è praticamente iniziata. Circolano i primi nomi, ma cresce l’attesa per la decisone dell’ex ministro Claudio Scajola che arriverà, secondo quanto riferito a Riviera24.it, tra settembre e ottobre. “Diverse le telefonate con Silvio Berlusconi”, aveva detto a questo proposito al nostro giornale. Dunque è praticamente scontato il suo ritorno alla politica attiva dopo un lungo periodo di pausa e riflessione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.