Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, caccia ai ladri che hanno fallito il secondo furto nel palazzo del procuratore

Si cercano analogie con il colpo compiuto nella casa del magistrato

Imperia. Nuova intromissione da parte di ignoti nel palazzo di quindici piani dove cui vive il procuratore capo Grazia Pradella. Dopo il furto nell’appartamento del procuratore, messo a segno lo scorso 18 luglio, i malviventi sono ritornati nello stesso condominio all’incirca una settimana fa (ma la notizia è trapelata solo ora) e hanno tentato di introdursi all’interno di un appartamento agli ultimi piani, senza però riuscirci in quanto gli inquilini avevano chiuso a più mandate la porta blindata.
Anche l’appartamento messo a soqquadro e svaligiato della Pradella è dotato di porta blindata, ma il procuratore non aveva dato le mandate necessarie per fermare i ladri.

Nel furto ai danni del magistrato, sotto scorta dal 1995 a seguito della nuova inchiesta sulla strage di Piazza Fontana che le è costata decine di telefonate di minacce, sono stati sottratti numerosi preziosi di valore, un fascicolo ed una cartellina contenente varia documentazione. Sul caso le indagini sono ancora in corso.

Si sono invece concluse in modo positivo, le indagini della polizia relative al furto commesso da due fratelli pluripregiudicati ai danni dell’ex presidente della Provincia Luigi Sappa. La scorsa notte, i due malviventi che vivono nell’hinterland milanese, si erano introdotti nell’abitazione di Sappa dove avevano rubato gioielli, orologi, carte di credito e bancomat. E’ stato proprio il bancomat a tradire i due fratelli che, rimasti a piedi sulla strada del ritorno, hanno chiamato un carro attrezzi pagandolo proprio con il bancomat.
Seguendo le tracce elettroniche lasciate dal dispositivo, gli agenti della squadra mobile sono riusciti a risalire all’identità dei due malviventi, assicurandoli alla giustizia e restituendo il bottino al suo legittimo proprietario.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.