Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, affittano una barca che affonda a venti metri dalla costa: guardia costiera salva sei persone

Tre uomini e tre donne tratti in salvo e portati a Porto Maurizio

Più informazioni su

Imperia. Avevano affittato una barca di 6 metri per una escursione fuori porta ma, per cause ancora da accertare il natante è affondato a circa venti metri dalla costa prospiciente “l’incompiuta”.  E così per tre uomini e tre donne tra cui il locatario dell’imbarcazione D.T., residente a Settimo Torinese, sono tornati a riva ma a bordo di un’altra barca: quella della guardia costiera di Imperia che è prontamente andata a salvare i naufraghi.

A notare la barca in difficoltà è stato l’equipaggio del GC180 della capitaneria di porto di Imperia, intento nell’ ordinaria attività di pattugliamento legata all’operazione “Mare Sicuro”. La sala operativa ha quindi richiesto l’intervento in zona anche della vedetta CP715 che recuperato le 6 persone a bordo, accompagnandole poi a Porto Maurizio.

La rapidità di intervento delle unità della guardia costiera che si trovavano già in mare a scopo preventivo e le buone condizioni meteo-marine hanno consentito di concludere il soccorso facilmente ed in tempi ridottissimi.
Gli equipaggi della guardia costiera hanno provveduto, inoltre, a rimuovere le taniche di carburante per evitare l’inquinamento del mare mentre il proprietario dell’unità, contatto dalla capitaneria, provvederà alla rimozione.
Il comandante della Capitaneria di Porto di Imperia – Capitano di Fregata Luciano Pischedda – rammenta a tutti i diportisti l’importanza di mantenersi a distanza di sicurezza dalla costa e a limitare la velocità a 10 nodi per avere sufficienti tempi di reazione in caso di ostacoli improvvisi.

Si ricorda ad ogni buon fine, per le emergenze in mare, di contattare prontamente il Numero Blu “1530”, che consente l’immediata attivazione della catena dei soccorsi per il tramite della Sala Operativa della Guardia Costiera territorialmente competente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.