Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferragosto va in archivio, in Riviera si sono visti russi, svizzeri e francesi

Molti turisti sono già partiti perché le aziende riapriranno già la settimana prossima

Imperia. E’ iniziato ieri sera e proseguirà anche oggi il controesodo dei turisti che hanno scelto di trascorrere il lungo ponte di Ferragosto. Per molte famiglie piemontesi e lombarde ancora qualche giorno di vacanza e poi si tornerà al lavoro. Dalla settimana prossima, infatti, riapriranno molte aziende e tra meno di un mese si tornerà a scuola. I più fortunati potranno ancora godersi tintarella e relax in Riviera con giornate ancora calde e soleggiate.

Gli operatori turistici, a cominciare dal presidente regionale Federalberghi Americo Pilati, spengono gli entusiasmi e attendono la fine del mese per fare un bilancio complessivo sulla stagione balneare 2017. Altri sorridono perché in Riviera, almeno per questo ponte ferragostano, hanno trovato francesi, svizzeri e russi. Tanti i turisti da quei tre Paesi che hanno deciso di trascorrere un paio di giorni nelle spiagge a ponente. “Vacanze brevi, pochissimi quelli che si fermano per una settimana ma c’è un grande ricambio anche tra i giovani che hanno riscoperto le vacanze in Italia”, spiegano i gestori degli stabilimenti balneari dell’imperiese. E’ soddisfatto, ad esempio, Enrico Schiappapietra, presidente regionale del Sindacato Italiano Balneari che in Liguria riunisce 1300 imprese da levante a ponente: “Fino adesso è stata una buona stagione, tra il clima e i turisti in crescita non abbiamo perso neppure un weekend. Un’estate da incorniciare”.

Gremite come sempre le seconde case con controlli ancora più incisivi, rispetto allo scorso anno, per far emergere il “nero” cioè l’affitto di “case fantasma” ad uso vacanza senza alcun contratto. In questo caso sono stati sguinzagliati finanzieri e agenti della polizia municipale nelle principali località turistiche della provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.