Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Equilibri di bilancio e modifiche allo statuto, a Imperia si riunisce il consiglio per evitare il commissario

Obiettivo dell'amministrazione quello di evitare il commissariamento

Imperia. L’obiettivo è quello di allontanare lo spettro del commissariamento. E domani alle 14 torna a riunirsi il consiglio comunale di Imperia dopo la tirata d’orecchie da parte della prefettura. Infatti era arrivata la lettera-ammonizione del prefetto con un “richiamo” ufficiale. Lettera che poi è stata inoltrata a tutti i consiglieri.

Quella di domani è senza dubbio una tappa importante perché il parlamentino della città capoluogo di provinciale deve esaminare gli assestamenti di bilancio dell’esercizio in corso, quindi del bilancio di previsione con la salvaguardia degli equilibri finanziari. Come si ricorderà, nel corso dell’ultimo consiglio comunale coinciso con il funerale del cavalier Carlo Calri, tutto era saltato per la mancanza del numero legale. Secondo il sindaco Carlo Capacci “nella riunione di domani non mancheranno i numeri necessari per approvare le pratiche all’ordine del giorno”. Dunque tutto dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, filare liscio.

Tra i punti in discussione vi sono anche quelli relativi alla Seris con le modifiche dello statuto, all’Università Spu, alla Rt e all’Amat e più in particolare l’esame riguarda le modifiche statutarie. Prevista anche la discussione di un’interrogazione dei criteri di assegnazione dell’auditorio del museo navale. Altra voce in discussione sarà quella relativa al regolamento della GoImperia.

E così, dopo alcune difficoltà tecniche e per l’assenza di alcuni consiglieri che erano in ferie, si è deciso di rinviare a dopo Ferragosto la riunione.  La presentazione della mozione di fiducia che il sindaco Capacci aveva annunciato di presentare in consiglio slitterà probabilmente ad un consiglio di settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.