Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo la pioggia lettere del Fisco sui ruderi ora c’è un’interrogazione di Piana (Lega Nord)

Il consigliere chiede di salvaguardare i fabbricati e tutelare i cittadini vessati dallo Stato

Imperia. Un’interrogazione a risposta immediata con oggetto l’aggiornamento catastale dei fabbricati rurali è stata presentata dal consigliere regionale Alessandro Piana (Lega Nord).

Il consigliere del Carroccio ricorda che sono state introdotte importanti novità in materia di aggiornamento catastale, “soprattutto per quanto riguarda i fabbricati rurali”. Dice Piana: “Migliaia di famiglie liguri hanno ricevuto una lettera dall’Agenzia delle Entrate, mediante la quale l’Agenzia del Territorio (ADE) ha sollecitato i destinatari a conformarsi alla normativa, di cui al punto precedente. I destinatari della missiva sono stati anche coloro che hanno dismesso, nei pressi delle loro abitazioni, le attività agricole che caratterizzavano gli immobili come rurali”.

[Leggi]

Il consigliere leghista ricorda anche che “l’ADE esclude dalla recensione alcuni fabbricati con determinate caratteristiche, quali, ad esempio, quelli non in grado di produrre reddito, quelli inferiori a otto metri quadrati di estensione e i manufatti senza copertura”. A questo punto ha deciso di “interrogare” il presidente della giunta regionale Giovanni Toti e l’assessore competente “al fine di sapere quali misure verranno attuate nel breve periodo per salvaguardare i fabbricati rurali presenti nel territorio della Regione e da considerare parte integrante della storia, cultura e tradizione liguri e quindi tutelare i cittadini da un’ulteriore norma statale vessatoria”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.