Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Regione 12.366 euro alla provincia di Imperia per la riqualificazione del trasporto pubblico dei taxi

La regione Liguria ha approvato 90 mila euro da ripartire per la provincia di Genova, di Savona, di La Spezia e di Imperia

Liguria. Approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino, il bando, da 90 mila euro, per la concessione di contributi per la riqualificazione del servizio di trasporto pubblico dei taxi per il 2017, secondo la legge regionale 25/2007. “Nonostante i tagli ai fondi del tpl regionale – spiega l’assessore Berrino – garantiamo continuità al sostegno del trasporto pubblico non di linea che riteniamo costituisca anche una risorsa dal punto di vista turistico. Tra gli interventi finanziabili, oltre all’acquisto o leasing di autoveicolo, sostituzione dell’auto con veicoli a combustibile non tradizionale, quindi ambientalmente più sostenibili, anche l’installazione di dispositivi per la sicurezza del conducente, nuovi tassametri e radiotelefoni di servizio che consentiranno un ammordamento tecnologico dei taxi liguri. Quest’anno, inoltre, abbiamo deciso di ripartire il budget per provincia, in base al numero degli abitanti”. La ripartizione prevede: 48.879 euro per la provincia di Genova, 16.065 per quella di Savona, 12.690 per quella della Spezia e 12.366 per quella di Imperia. In caso di residui, gli importi verranno riallocati su base provinciale dove ci saranno state più richieste in graduatoria.

Previsti anche contributi da 5 a 8 mila euro per acquisto veicoli o installazione di dispositivi per il trasporto di portatori di handicap. I titolari di licenza taxi possono presentare domanda dal 1 al 30 settembre. La modulistica può essere scaricata dal sito della Regione Liguria alla voce ‘contributi taxi’.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.