Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Comitato quartiere Gianchette: “Assurdo che associazioni siano contro accoglienza al Parco Roja” foto

Dopo la polemica suscitata dal trasferimento di donne e bambini a Bevera

Ventimiglia. “Troviamo assurdo il comportamento delle associazioni che ruotano intorno ai migranti. Per l’ennesima volta il loro atteggiamento è contro ogni tipo di collaborazione. Una soluzione alternativa alle cantine della chiesa finalmente esiste e loro continuano a nascondersi dietro scuse palesemente assurde”. A dichiararlo è il comitato di quartiere Gianchette – via Tenda che risponde così al comunicato dell’associazione Alharaz che stigmatizza la decisione di concentrare l’accoglienza dei migranti (comprese donne e bambini) al Parco Roja di Bevera.

“Degli spazi al Campo Roya dedicati a famiglie e minori si discute da un anno anche in collaborazione con loro. Adesso che tutto è pronto o quasi, nulla va bene. L’ultima scusa sarebbe il tragitto fino al campo, le associazioni si chiedono di chi sarebbe la responsabilità se succedesse un incidente. Allora vorremo anche noi fare una domanda: adesso, quando quotidianamente ci sono risse, quando di notte donne e bimbi prendono le loro cose e partono verso l’autostrada, verso la ferrovia, se succedesse qualcosa, visto che alcuni sono anche accolti alle Gianchette, di chi sarebbe o di chi è stata (visto che disgrazie sono già accadute) la responsabilità?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.