Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, allarme cessato in corso Italia: si tratterebbe di evaporazione di fitofarmaco fotogallery

Strada riaperta alle 14,30

Più informazioni su

Bordighera. Sembra essere stata causata dall’evaporazione di fitofarmaco la sintomatologia che si è manifestata in una decina di persone in corso Italia questa mattina tra le 11,30 e le 12.
Ad appurarlo sono stati i tecnici dell’Arpal, chiamati ad intervenire dal comandante della polizia locale Attilio Satta.

L’allarme era scattato quando dieci persone hanno iniziato a tossire, lamentando bruciore agli occhi e irritazione alla gola. Sul posto, oltre all’automedica del 118 e ad un equipaggio di Ponente Emergenza, sono giunti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia, gli agenti della polizia locale e i carabinieri con il maresciallo Sestili.

L’area di corso Italia all’altezza del ristorante Chez Louis fino all’incrocio con via Vittorio Emanuele era stata chiusa al traffico sia veicolare che pedonale per evitare possibili contaminazioni, mentre i vigili del fuoco hanno effettuato diversi sopralluoghi per verificare eventuali perdite di gas in qualche locale. Visto che non c’erano fughe di sostanze nocive, i rilievi sono andati avanti fino all’arrivo dei tecnici dell’Arpal.

Il tratto di strada interessato è rimasto chiuso fino alle 14,30, orario in cui è stato stabilito che il problema era dovuto all’evaporazione di un fitofarmaco nebulizzato su terreni adiacenti all’area interessata.
Nessuna delle dieci persone che hanno accusato tosse e bruciori ha avuto bisogno di essere trasportata in ospedale. Ad esami del sangue sono stati sottoposti quattro agenti della polizia locale, ma solo a scopo precauzionale.

Non sono comunque mancati momenti di panico: quando ancora non si capiva cosa fosse successo, molti turisti di lingua inglese si sono avvicinati ai presenti per chiedere se si trattava di un attentato: ipotesi, questa, subito scartata dagli inquirenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.