Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Attentato a Barcellona, l’imperiese Massimo Senardi: “Ieri a quest’ora ero sulla Rambla” foto

Vive e lavora da vent'anni in Spagna: "Urla e sirene ovunque, è stato terribile"

Barcellona. “Urla e sirene da tutte le parti, mai vista una cosa del genere. Sopra la testa sento ancora volare elicotteri della polizia”. Massimo Senardi, 57 anni, imperiese, (nella foto è a sinistra) vive e lavora da vent’anni a Barcellona dove c’è stato un attentato terroristico con morti e feriti.

“Se ci penso mi vengono i brividi – racconta – proprio ieri ero lì a questa ora nella piazza dove è piombato addosso alla folla il furgone dei terroristi. Io sto bene e vorrei farlo sapere a tutti. In questo momento mi trovo a casa, non lontano da dove c’è stata la tragedia”. L’attentato sulla Rambla, invece, si è verificato non lontano dalla centralissima placa Catalunya, il mercato della Boucheria e il Raval. “Quando è accaduto c’era tantissima gente. La polizia – i Mossos d’Esquara – sono arrivati dopo pochi minuti. Sentivo tantissime sirene”.

Alcuni testimoni hanno detto che il furgone era guidato da un uomo alto 1,70 che indossava una maglietta bianca e azzurra. Massimo Senardi, incollato al telefono, che spesso torna a Imperia, due tre volte l’anno dove ha molti amici, ha fatto sapere a tutti di stare bene. Tra l’altro la polizia della Catalogna, la comunità autonoma dove si trova Barcellona, ha chiesto di evitare la zona dell’incidente, mentre le stazioni dei treni e della metropolitana vicine a Plaza Cataluña sono state chiuse.
Va anche ricordato che dal giugno 2015 il livello di allerta del governo spagnolo per un attacco terroristico era di 4 su 5.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.