Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anno scolastico ai nastri di partenza, 600 cattedre scoperte in Liguria

Chiesta all'Ufficio Scolastico Regionale una deroga per permettere spostamenti interprovinciali ai docenti

Liguria. A un paio di settimane dalla ripresa delle scuole, in Liguria mancano ancora gli insegnanti. Su oltre 1.300 cattedre, ne restano infatti scoperte ancora oltre 600, quasi la metà. Lo ha reso noto l’ufficio scolastico regionale ai sindacati. Le cattedre ordinarie sono coperte al 70 percento, mentre il deficit maggiore si registra per quanto riguarda gli insegnanti di sostegno.

La Cgil ha evidenziato che in questo comparto sono stati assegnati soltanto il 15% dei posti necessari: su quasi 400 docenti, ne sono stati incaricati per ora soltanto poco più di 50 e il dato peggiore riguarda le scuole medie. Purtroppo il problema sta nella mancanza di personale con le giuste caratteristiche professionali e non è quindi di facile soluzione.

I sindacati hanno chiesto all’Ufficio Scolastico Regionale una deroga per permettere spostamenti interprovinciali ai docenti che hanno problemi familiari e si attendono ancora le decisioni dei docenti in graduatoria, che devono scegliere se accettare l’incarico o rinunciare e di quelli che hanno ottenuto in precedenza un trasferimento temporaneo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.