Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Vallecrosia tutti in bianco e azzurro per festeggiare i 25 anni della Croce Azzurra fotogallery

Viale, Scajola e Berrino hanno consegnato una targa agli operatori della pubblica assistenza in segno di gratitudine per il lavoro svolto finora

Vallecrosia. Oggi la Croce Azzurra di Vallecrosia ha celebrato i 25 anni della fondazione con una grande festa presso i giardini Falcone e Borsellino. Tutti i partecipanti erano vestiti di bianco e azzurro in onore della pubblica assistenza.

Riviera24 - Festa della Croce Azzurra di Vallecrosia

“Avevamo paura del tempo, ma è andata bene - afferma Matteo Amato, direttore della Croce Azzurra Vallecrosia – La festa della Croce Azzurra per me rappresenta una festa di famiglia, perché effettivamente ci sono cresciuto e sono quattordici anni che faccio parte di questa associazione, l’ho vista crescere, l’ho vista cambiare, l’ho vista migliorare. Devo dire che è un grande traguardo, abbiamo migliorato e cambiato la squadra di lavoro. Sono tutti ragazzi, sia i volontari che i dipendenti, che la vedono come una propria azienda e la gestiscono proprio come se fosse una loro azienda. Per noi è davvero un grande traguardo e speriamo di andare avanti così”.

All’evento hanno preso parte i Volontari di Sanremo Soccorso, la Croce Rossa Italiana di Bordighera, la Croce Verde Intemelia, la Croce Bianca Imperia, la Croce d’Oro Cervo, la Croce Bianca Pornassio, i Volontari della Croce Verde Arma Taggia, Imperia Soccorso 118, l’automedica dei volontari di Rapallo, la Croce monegasca, la protezione civile, gli alpini, i marinai, il sindaco di Vallecrosia Ferdinando Giordano, il presidente provinciale Fabio Natta, l’onorevole Alberto Cirio, le autorità civili e militari, i sindaci dei paesi vicini, gli ospiti e naturalmente lo staff della pubblica assistenza, formato da circa 70 volontari e 11 dipendenti. E’ stata celebrata la Santa Messa e per l’occasione sono state benedette tre nuove ambulanze di rianimazione. Si è tenuto poi il corteo lungo le vie principali della città e il saluto delle autorità.

Durante la serata, presentata da Alex Cosentino, Matteo Amato, il direttore della Croce Azzurra, ha consegnato gli attestati di merito ai soci fondatori (Ermanno Artioli, Gianfranco Bertone, Silvano Croese, Luigi Fedrighi, Andrea Trucchi, Costantino Dinielli), l’onorificanza al merito a Maria Giovanni Maggio, i premi agli ospiti (tra i quali il Lions Club, il Salesiani Rugby, il Don Bosco Vallecrosia Intemelia, la Scuola di Danza il Cigno Nero), agli sponsor, alle pubbliche assistenze della zona, ai comuni limitrofi, alle forze dell’ordine, allo staff e a coloro che hanno contribuito alla realizzazione della splendida serata. Anche l’assessore regionale Marco Scajola insieme all’assessore Gianni Berrino e alla vicepresidente Sonia Viale hanno consegnato una targa di riconoscimento agli operatori della Croce Azzurra, a nome del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, in segno di gratitudine per il lavoro svolto finora.

Un regalo speciale è stato donato a Matteo Amato da parte della Croce Azzurra:

Un bellissimo video ha ripercosso la storia della Croce Azzurra di Vallecrosia, che è stata fondata nel 1992. Negli anni la realtà iniziale è cambiata diventando una grande famiglia che possiede un parco macchine completo di vetture ad uso speciale, ambulanze, unità mobili di rianimazione. Il parco mezzi è attrezzato anche per le urgenze nei centri dell’entroterra che, spesso, hanno carruggi stretti e impraticabili dalle normali ambulanze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.