Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A San Bartolomeo una serata con Caledonian Companion e la musica d’Irlanda foto

Giovedì 10 agosto, alle ore 21.15 nel Santuario di Nostra Signora della Rovere

San Bartolomeo al Mare. Lei è Elena Spotti, arpista barocca molto apprezzata a livello internazionale, lui è Fabio Rinaudo, attento studioso ed interprete della cornamusa, in particolare proprio della Uilleann Pipes, la cornamusa irlandese; poi c’è Fabio Biale, violinista cantante e polistrumentista, fautore della musica tradizionale del mondo e della musica d’autore. Infine Michel Balatti, flautista e ottimo interprete della musica irlandese. Ecco fatto il quartetto.

Giovedì 10 agosto, alle ore 21.15, a San Bartolomeo al Mare, nel Santuario di Nostra Signora della Rovere, Caledonian Companion presenta Ancient music from Ireland & Scotland, struggenti arie, malinconiche melodie, vivaci jig e reel della tradizione irlandese e scozzese.

Elena Spotti – arpa irlandese
Fabio Rinaudo – uilleann pipes, whistles
Fabio Biale – violino, bodhran
Michel Balatti – flauto traverso irlandese

Un’offerta di brani che affondano le proprie radici nei secoli XVII e XVIII e che saranno valorizzati dal timbro così peculiare degli strumenti utilizzati. La musica proposta conduce chi ascolta alla scoperta di un universo musicale affascinante, che comprende anche il ricordo di straordinari personaggi: primi fra tutti il compositore e violinista scozzese Neil Gow e Turlough O’Carolan, leggendario arpista irlandese ed ultimo vate dell’antica cultura gaelica. Il concerto rientra nella rassegna Musica nei Castelli di Liguria. Ingresso libero.

Elena Spotti. Si è diplomata sia in arpa moderna sia in arpa barocca. Ha collaborato come prima arpa con moltissime orchestre italiane ed estere. Nell’ambito della sua attività si è esibita sia in Italia sia in Francia, Austria, Slovacchia, Ungheria, Spagna, Svizzera, Inghilterra, Germania , Norvegia e U.S.A.

Ha all’attivo numerose incisioni discografiche sia nell’ambito della musica antica sia in quello della musica contemporanea. Nel 2005 ha collaborato con con l’attrice Valentina Cortese e Roberto Gini nello spettacolo “Magnificat”. Nel 2008 partecipa al tour inglese tenuto dalla famosa soprano Cecilia Bartoli nel recital dedicato alla nota cantante Maria Malibran. Negli ultimi anni si è esibita in diversi paesi tra cui Austria, Norvegia, Belgio, Francia, Olanda, Spagna, Germania e Stati Uniti. Ha collaborato con gli ensembles di musica contemporanea e negli ultimi anni ha partecipato e partecipa a diverse produzioni legate all’opera barocca dirette dal famoso direttore René Jacobs. E’ docente di arpa all’Accademia Vivaldi di Locarno.

Fabio Rinaudo. Da circa trenta anni e’ attento studioso ed interprete della cornamusa, in particolare della Uilleann Pipes, la cornamusa irlandese, e della cornamusa del centro Francia: la Musette bourbonnaise. La sua attenzione si rivolge allo studio della musica tradizionale irlandese, della musica tradizionale nord italiana e del centro Francia ed alla musica antica. Nella sua carriera ha all’attivo più di 2500 concerti in Italia ed in Europa. Inoltre ha inciso per prestigiose radio nazionali e partecipato a più di 70 incisioni discografiche.

E’ membro per undici anni della formazione’Ensemble del Doppio Bordone, con la quale svolge un’intensa attività concertistica. È il fondatore del gruppo di musica irlandese Birkin Tree, la band italiana di musica irlandese più famosa in Europa, e dei Liguriani, ensemble di musica tradizionale ligure e piemontese, con la quale hanno tenuto centinaia di concerti in Italia ed Europa. Inoltre ha collaborato con la nota formazione di musica antica “ Ensemble Micrologus”, con la quale partecipa ad importanti festival di musica antica in tutta Italia ed Europa. Ha all’attivo in generale più di 75 lavori discografici riguardanti la musica tradizionale, la musica antica e la musica leggera, collaborando anche in trasmissioni televisive sulle reti Rai e Fininvest.

Fabio Biale. Violinista, cantante e polistrumentista, dopo gli studi violinistici classici, si dedica alla musica tradizionale del mondo e alla musica d’autore. Dal 2004 fa parte ufficialmente del gruppo I Luf, uscendone per la parte live nel 2011, pur collaborando ancora e comparendo come autore e musicista nell’album Mat e Famat del 2013 e in Delalter-Verso un altro altrove del 2016. Dal 2005 al 2013 è il violinista polistrumentista di Zibba e Almalibre con i quali pubblica tre album.

Dal 2011 è uno dei musicisti della band di musica irlandese Birkin tree con i quali partecipa nel 2016 al Ravenna Festival diretto da Riccardo Muti. Dal 2014 collabora come violinista e percussionista con Vittorio Ghielmi e Dorothee Oberlinger, Ensemble 1700 e Il Suonar Parlante, con i quali registra l’album “The passion of musick” per Sony / Deutsch Harmonia Mundi vincitore del premio Echo Klassic 2015. Nel 2012 pubblica il suo primo album solista La sostenibile essenza della leggera. Attualmente è in studio per la produzione del secondo album solista.

Michel Balatti. Si è diplomato in flauto con il massimo dei voti presso il Conservatorio “N.Paganini” di Genova.E’ stato vincitore di concorsi solistici e di musica da camera e si è più volte esibito in qualità di solista con orchestra. Dal 1995 si dedica allo studio della musica irlandese e dei flauti traversi in legno. Dal 2001 fa parte dei Birkin Tree, una delle band di musica irlandese più famose in Europa, con cui ha tenuto più di 800 concerti in tutta Italia ed all’estero (Germania, Svizzera, Spagna, Francia ed Irlanda).

Ha vissuto a lungo ad Ennis nella contea del Clare in Irlanda – dove ha avuto modo di apprendere il repertorio, lo stile e la sensibilità musicale tipica di questa area da alcuni tra i più importanti musicisti del settore e dove ha avuto la possibilità di esibirsi in concerti e session assieme ai musicisti del territorio. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche su diverse reti di importanza internazionale. Si è esibito con grandissimi artisti irlandesi. Nel 2015 si è esibito all’interno del Folk Festival di Edinburgh in concerto assieme alla flautista e cantante irlandese Nuala Kennedy e al chitarrista scozzese Mike Bryan. Ha suonato in Italia, Francia, Germania, Spagna, Repubblica Ceca, Svizzera, Turchia, Danimarca, Belgio, Regno Unito, Irlanda, Canada e Stati Uniti. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo album solista “The Northern Breeze”, che sta riscuotendo grandi consensi da parte della critica specializzata italiana ed internazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.