Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Via le strisce pedonali da viale Matteotti a Imperia, contrari gli abitanti

In quel tratto di strada auto e moto viaggiano ad una velocità superiore ai 50 km orari e i pedoni sono a rischio

Imperia. Gli abitanti di via delle Valli hanno perso la prima battaglia, ma non la guerra. Da oggi le strisce pedonali di viale Matteotti sono in via di cancellazione.

E così dopo la segnalazione di pericolosità delle zebre le istanze dei residenti delle palazzine che si affacciano sulla strada a senso unico di Porto Maurizio si sono dovuti arrendere. “Ma la “brillante” soluzione decisa dal comando della polizia municipale non ci piace – dice Gabriella Manfredi – Io vado avanti perché gli imperiesi hanno il sacrosanto diritto di attraversare la strada in sicurezza e l’amministrazione ha il dovere di provvedere in tal senso”.

I residenti, piuttosto che cancellare la strisce, avevano chiesto provvedimenti urgenti per mettere in sicurezza quel tratto di strada dove le auto e le moto sfrecciano, ben al di sopra del limite dei 50 km/h. Alcune soluzioni avanzate? Sistemare i dossi per rallentare la velocità non è possibile, meglio sarebbe spostare la linea di mezzeria larga 9 metri per consentire ai pedoni di attraversare più comodamente e in sicurezza. Dal comando fanno sapere però che pure quella è una soluzione irrealizzabile.

strisce pedonali viale matteotti

E ancora sistemare un cartello stradale luminoso che indichi la presenza di quell’attraversamento sarebbe già qualcosa. O ancora disegnare delle strisce perpendicolari di rallentamento ottico che possano segnalare l’attraversamento pedonale. Ma gli abitanti sollecitano pure la sistemazione di dissuasori omologati a bordo strada per tutelare i pedoni; ma anche posizionare un semaforo del tipo a chiamata che possa garantire l’arresto dei veicoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.