Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, poliziotto allontana migrante da stazione: filmato da alcuni solidali, il video è virale foto

Non si conoscono i motivi per cui è scaturita la discussione tra i due

Ventimiglia. “Non ci puoi stare, non ci devi venire qui”. “Vuoi uscire fuori? Esci fuori dalla stazione!”. E’ stato ripreso da alcuni solidali lo sfogo di un poliziotto nei confronti di un migrante all’interno della stazione della città di confine. Il filmato, pubblicato sulla pagina del gruppo “Progetto20k” in poco tempo ha realizzato centinaia di visualizzazioni, diventando presto virale.
 Le immagini mostrano una breve parte, quella terminale, di una discussione che sembra esser stata molto più lunga. Si sente il poliziotto intimare al migrante di lasciare immediatamente la stazione, ma non si capisce da cosa la discussione sia nata: l’antefatto non è stato ripreso, per cui è difficile immaginare cosa possa aver scatenato la rabbia del poliziotto. 
Lo straniero dice al poliziotto “Chiedimi scusa”, ma l’agente per tutta risposta ribatte: “Io dovrei chiedere scusa?”, mentre la sua collega, rivolgendosi al migrante, dice: “Non fare il patetico”.
Subito dopo si avvicina un altro straniero e anche quest’ultimo viene allontanato dalla stazione. 
“Te ne devi andare via di qua”, conclude il poliziotto, alzando il tono della voce, “Fuori, fuori cammina, vai al tuo paese, in Africa! Torna nel Burundi”.

Ventimiglia stazione ferroviaria

L’episodio richiama alla memoria quello accaduto pochi giorni fa sull’autostrada Torino-Bardonecchia, quando un agente della polizia stradale ha filmato un migrante in sella alla sua bici mentre, a bordo della volante, scortava lo straniero che si trovava dove non doveva: in autostrada, appunto. L’agente ha commento la vicenda con frasi irriguardose, chiamando il migrante “risorsa della Boldrini” e per questo è stato sospeso dal servizio.

“Voi che amate la Boldrini, voi che avete voluto questa gente di m… in Italia”, si sente nel video realizzato dal poliziotto e poi diffuso sulla rete, “Goditi questo panorama. Voi e tutta la caserma: guardate qui. Un tipo che pedala sulla Graziella pensando che sia una strada normale, con le cuffiette in testa. Fosse arrivato un camion e gli avesse suonato, manco se ne sarebbe accorto. Condividete signori, condividete”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.