Ventimiglia, motivi di sicurezza: salta la visita di Luigi Di Maio alla stazione ferroviaria fotogallery

Andrà alle Gianchette, al valico di Ponte San Luigi, per terminare alla frontiera di Ponte San Ludovico

Ventimiglia. Dopo la visita al Campo Roya, il vicepresidente della Camera, il pentastellato Luigi Di Maio, si recherà nel quartiere delle Gianchette. Lì, visiterà il campo all’interno della chiesa di Sant’Antonio, che ospita le famiglie e le donne migranti.

E proprio del centro d’accoglienza delle Gianchette il sindaco Ioculano ha chiesto la chiusura, l’ultima volta in un’intervista poco prima dell’arrivo di Di Maio. “Siamo a una fase oramai finale dei trasferimenti – ha detto il primo cittadino – C’è stato un impegno da parte della prefettura e di tutti i soggetti che hanno partecipato per un ampliamento del campo (Roya ndr)per ospitare minori e le famiglie che sono presenti oggi alle Gianchette”

La visita proseguirà al valico di Ponte San Luigi, per terminare alla frontiera di Ponte San Ludovico. Salta la visita alla stazione ferroviaria per motivi di sicurezza. Ricordiamo che nel Campo Roya della Croce Rossa sono ospitati 470 migranti di cui 35 minori. Molto probabilmente qui confluiranno i migranti che ora alloggiano alle Gianchette.