Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, intervento foce Roja. Ballestra torna all’attacco: “Inutile e costoso. La foce è di nuovo come prima”

Solo una settimana fa, la foce era stata "modificata" per renderla meno pericolosa e salvaguardare "l'incolumità dei migranti"

Ventimiglia. “Volete prendere lezioni di come vengono gettati letteralmente in mare i denari dei contribuenti? Venite a Ventimiglia: è stata istituita una facoltà universitaria unica nel suo genere, con rettore il sindaco e al seguito quali insegnanti specializzati tutti gli assessori e consiglieri di maggioranza. Vi ricordate la scorsa settimana, quando attaccai l’amministrazione per i lavori di importo euro 4.800,00 spesi per aprire la foce del Roya a salvaguardia dell’incolumità dei migranti? Bene stamattina, come logico che sia, il mare ha rimesso le cose al suo posto e la foce ritorna secondo natura, in sfregio a tutte le cose stupide e false che si scrivono sugli atti comunali”.
A dichiararlo è il consigliere di opposizione Giovanni Ballestra, che conclude: “Bene correte di nuovo, riunitevi e studiate come buttare i soldi dei Ventimigliesi, questa volta proporrei una diga in Corsica per fermate le correnti marine che portano la ghiaia alla foce. SVEGLIA!!!”.

La polemica nasce dal fatto che una settimana fa, il Comune aveva autorizzato un intervento di somma urgenza volto a deviare la foce e allargare la barra fociva del fiume Roja in quanto, come si leggeva nella determina “la deviazione del corso d’acqua, causata dalle correnti, ha modificato la propaggine terminale del Roja che scorre ora orizzontalmente, lungo la spiaggia adiacente alla foce, con grave pericolo per i migranti che non rendendosi conto del pericolo si avventurano in acqua, trovandosi in balia delle correnti marine e fluviali”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.