Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, “Green attack” di cittadini nelle aiuole del centro, la mattina sono devastate dai vandali fotogallery

I volontari di Albintimilium nella notte erano intervenuti per riqualificare delle aiuole di via Hanbury

Ventimiglia. Questa notte i volontari dell’associazione “Albintimilium” sono tornati con un “attacco verde”, ovvero un intervento di riqualificazione urbana realizzato dai cittadini, per abbellire aiuole della centralissima via Hanbury. Saremmo qui a raccontare una storia di impegno, senso civico e condivisione, se non fosse che questa mattina le aiuole sono state trovate dai commercianti e dai volontari completamente devastate.

Era stato previsto un “green attack” artistico, con borse per lo shopping che simboleggiavano la presenza della via commerciale. Le aiuole erano state impreziosite con delle pietre bianche, ardesia e la piantumazione di piante grasse.

I commercianti che chiudono ad un ora più tarda, già ieri intorno a mezzonotte avevano notato i volontari iniziare l’intervento. Tutti non vedevano l’ora di aprire gli occhi il giorno dopo per vedere l’opera finita.

Nelle poche ore che hanno separato la fine dell’installazione e la riapertura dei negozi qualcuno ha pensato bene di disfare il lavoro fatto. L’entusiasmo si è spento amaramente quando questa mattina i volontari hanno trovato le aiuole distrutte. Reti prese a calci, piante strappate, le pietre che davano un tocco artistico all’installazione sollevate. C’è stato anche il tentativo di strappare le borse dello shopping che per fortuna erano state legate con cura.

La delusione però ha lasciato presto il passo alla voglia di riscatto. I residenti e i commercianti si sono ritrovati per esprimere tutta la loro solidarietà ai membri dell’associazione nota per essere “anti-mugugno” e pro azione civica. I risultati ottenuti in altre parti della città, dove i residenti hanno successivamente adottato le aiuole risistemate da Albintimilium, spingerà quasi sicuramente ad una operazione di restauro nel pomeriggio.

Non rimane che impegnarsi, tutti questa volta, armati di guanti e pazienza, per dare un segnale che costruire è profondamente più bello che distruggere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.