Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo e mercato immobiliare in Riviera, cresce la compravendita di case vacanza foto

La maggioranza delle richieste si concentra su bilocali (35,5%) e trilocali (34,8%). Dati Tecnocasa

Imperia. A Imperia, nella seconda parte del 2016, le quotazioni immobiliari hanno fatto registrare un calo dell’1,6%. Questo il dato trasmesso dall’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa. La maggioranza delle richieste si concentra sui bilocali, seguite dai trilocali, rispettivamente con il 35,5% e il 34,8%.

La disponibilità di spesa si concentra, nel 34% dei casi, nelle fasce di spesa fino a 119 mila euro, a seguire, con il 30,8%, la fascia di disponibilità di spesa compresa tra 120 e 169 mila euro.

Aumenta il numero di compravendite: in città sono state acquistate 454 abitazioni con un incremento del 20,4% rispetto all’anno precedente, mentre la provincia chiude l’anno con 2.573 transazioni, in crescita del 18,8% rispetto al 2015. Le località turistiche della provincia hanno registrato una contrazione dell’1,9%.

A San Lorenzo a Mare si segnala un aumento di acquirenti di casa vacanza provenienti in particolare dalla Francia e in parte minore dal Nord Europa. In aumento anche coloro che acquistano la casa vacanza per metterla a reddito.

Mercato dinamico anche a Diano Marina dove la realizzazione della pista ciclabile sta determinando interesse da parte di persone del Nord Europa. Anche a Sanremo e a Santo Stefano al mare si registra un maggiore interesse per l’acquisto della prima e della seconda casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.