Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Santo Stefano al Mare, manca poco al Festival del Libro e degli Scrittori Liguri foto

Tra le numerose proposte “collaterali” alla “fiera del libro” vi sarà il workshop tenuto dal Maestro Mauro Vero

Santo Stefano al Mare. A pochi giorni dall’inizio, sono ormai noti i nomi dei molti protagonisti del Festival del Libro e degli Scrittori Liguri, che si svolgerà i prossimi 14-15-16 luglio a Santo Stefano al Mare.

Tra le numerose proposte “collaterali” alla “fiera del libro” vera e propria, di grande rilievo per gli amanti della musica – ma non solo – il workshop tenuto dal Maestro Mauro Vero domenica 16 dalle ore 16 alle 17 in Via Roma zona Madunetta.

Chitarrista acustico ed elettrico, cantante, arrangiatore, compositore ed insegnante, Mauro Vero ha iniziato lo studio della chitarra all’età di 9 anni ad Alassio, intraprendendo lo studio della chitarra classica e diplomandosi quindi presso il Conservatorio di Cuneo nel 1990. Sul territorio ligure è attivo da trent’anni come insegnante di chitarra presso i principali istituti musicali e tiene seminari di chitarra elettrica e improvvisazione.

Nell’arco della sua lunga carriera, ha suonato e cantato in diverse formazioni con omaggio alla musica dei Police, Pink Floyd, De Andrè, Zucchero, esibendosi nei teatri di tutta Italia. Ha partecipato anche a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche sulle principali reti nazionali ed ha accompagnato “live” Nicola di Bari, Iva Zanicchi, Gino Paoli, Teresa de Sio, Roberto Vecchioni, Danila Satragno, Roberta Alloisio e Franco Fasano. Ha partecipato a numerose session discografiche e ha all’attivo quattro produzioni personali: “Itinerari” del 2007, “La Golondrina” del 2010 dedicato alla musica centro-sud-America, “La strada di casa” del 2012 e “Earth” del 2016.

Proprio a quest’ultimo lavoro verrà dato particolare risalto durante il workshop che terrà a Santo Stefano al Mare, ripercorrendo musicalmente le principali tappe della propria carriera, fino ad arrivare a questa più recente produzione, uscita il 19 novembre scorso. La sensibilità musicale dell’artista ha prodotto le melodie di “EARTH”, ispirate agli oceani, alle stagioni, alle rocce e al sole, con preludi e brani di tipo acustico, ad esempio “SUN” scritto per chitarra e dedicato a Tommy Emmanuel, famoso chitarrista acustico australiano, per arrivare a ritmi e vibrazioni anche più rock con i brani “STONES” e “WINTER’S FLOWER”.

Strumenti moderni (come il basso, la chitarra elettrica, le tastiere e la batteria) si fondono con i suoni di strumenti classici come il flauto, l’oboe e il bouzouki irlandese nelle melodie di “SUD” dedicato a Pino Daniele e “OCEANO”. Fanno parte di questa produzione due covers; “Last train home” di Pat Metheny, riarrangiata in versione “ballad” e “Terra” di Caetano Veloso tradotta in italiano da Marcella Garuzzo in arte “Nevesudilei” interpretata in presa diretta in duetto con Val Coutihno, nota cantante brasiliana presente spesso nei “live” della Liguria.

Il M° Mauro Vero (chitarre acustiche, elettriche, bouzouki e voce dell’opera) ha anche curato la produzione, le composizioni, gli arrangiamenti, la programmazione computer, chiamando al suo fianco alcuni collaboratori d’eccellenza quali Nicola Patrussi, oboista dell’orchestra Sinfonica di Sanremo, Marco Moro ai flauti, Andrea Bazzicalupo emergente chitarrista jazz, le voci di Monia Russo e di Val Coutihno. La parte ritmica è stata affidata a Mauro Germinario al basso e Matteo Ferrando alla batteria. Alcune registrazioni e programmazioni sono state create in “home recording” e il lavoro finale è stato effettuato presso “ITHIL WORLD” di Imperia, diretto nel mix e nel master dal fonico, collaboratore da sempre di Mauro, Giovanni Nebbia. La grafica e la duplicazione a cura di XONIC (SONY DADC Service Partners) di Alessandro Sposato. Le foto sono di Gianni Pastorino e Agnese Vero. Ufficio stampa diretto da Giulia Toselli (www.giuliatoselli.com). L’artista durante il seminario sarà a disposizione del pubblico per interagire e rispondere alle domande e alle curiosità degli ascoltatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.