Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, due date con la grande danza della compagnia “Ariston Proballet”

Il primo spettacolo "Toccata e Fuga" sarà sul palcoscenico di piazza San Siro sabato 29 luglio, il secondo appuntamento sarà a Pian di Nav sabato 12 agosto con "Rapsodia in Rock"

Sanremo. La Compagnia Stabile di balletto riconosciuta dal Ministero dei beni culturali “ARISTON PROBALLET”, di ritorno dalla sua turneè nei Balcani, dove è stata protagonista presso i teatri Nazionali Croati, di successi di pubblico e di critica e dove ha sviluppato la seconda parte didattica legata al Premio internazionale Danza Giovani Città di Sanremo 2017″, con studenti provenienti da mezza europa presso il teatro INK di POLA, ritorna a Sanremo con due date introdotte nel calendario manifestazioni del Comune, la prima data sarà presso il palcoscenico di piazza San siro il giorno 29 luglio con lo spettacolo “Toccata e Fuga” e il secondo sarà a Pian di Nav il giorno 12 agosto con lo spettacolo “Rapsodia in Rock“.

Lo spettacolo “Toccata e Fuga” è composto da due parti. La prima parte danza sulle più belle, conosciute ed universali musiche di Bach come, l’adagio sulla iv corda, toccata e fuga in re minore, suite n’1 per violoncello, concerti per violino, con la delicatezza e la purezza della musica del maestro suonata dai musicisti della London Symphony Orchestra . La tecnica e l’interpretazione degli artisti è messa a dura prova da queste note che obbligano ad un rigore e ad una precisione ma nello stesso tempo portano il movimento verso una grande libertà. La seconda parte, più nera, che non significa privo di colori ma nera nello spirito cioè forte e capace di assorbire tutti gli altri colori, spregiudicato, dove esplode l’energia di una musica che travolge e coinvolge con il suo ritmo incalzante per una espressione di linguaggio tipicamente moderno, Sensuale, il ritmo del Bolero di Ravel. Musica di Bach e di Ravel per una coreografia in stile di ispirazione Balanchiniana con movimenti veloci di linea e la ricerca della purezza del movimento dinamico e, in contrapposizione, movimenti coreografici che riportano ai Padri fondatori della danza moderna.

“Rapsodia in rock” è una composizione formata da più parti legate fra loro da un filo conduttore, La voglia di normalità e di tranquillità e nello stesso tempo di cambiamento profondo che il mondo intero sente in questo momento ha ispirato il coreografo della Compagnia del Teatro Ariston a creare un lavoro pieno di energia, di vitalità per lanciare un messaggio di forza e di vita. La musica di questo balletto riesce ad organizzare una tematica del tutto personale che tocca molti punti chiave radicati nel terreno del canto popolare con sconfinamenti nella filosofia del blues, e il rock. Il pubblico si coccola con ineguagliabili musiche e si carica con i ritmi di G. Gherswin. Il quale, come dicono molti critici, ha “sbiancato” il jazz nero e lo ha elevato al rango di un’ “oeuvre” sinfonica realizzando così una sintesi fra estetica elitaria e popolare imponendo il concetto di “musica per tutti”, una vibrazione che scava nell’animo della gente fino alle sue radici per arrivare poi al rock dei PINK FLOYD e i DEEP PURPLE con un messaggio importante di cambiamento cercando di risvegliare, assieme alla danza, quei sentimenti, quella vitalità, quel sorriso che sono la forza della “gente comune” e che la Compagnia Ariston Proballet propone con il nome di ottimismo. Le Coreografie sono di Marcello Algeri, la direzione di Sabrina Rinaldi. I costumi sono curati dall’Atelier Proballet.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.