Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rivoluzione del Comune di Imperia per i parcheggi di Torre Bonazza al Prino

Qualche protesta, però, arriva da centauri e scooteristi che, a loro dire, si sono visti ridurre gli spazi

Imperia. Rivoluzione dei parcheggi in Torre Bonazza, zona spiagge, alla fine del lungomare del Prino. Il Comune, in collaborazione con il comando della polizia municipale, ha messo a mano a una situazione che – in mancanza di spazi e disciplina – aveva sinora creato non pochi problemi, sia agli abitanti sia agli stessi automobilisti e scooteristi. Essendo, tra l’altro, un piazzale rialzato, ricadente in ambito demaniale marittimo, doveva essere regolamentato al fine di renderlo fruibile al maggior numero di utenti che utilizzano l’area per la sosta dei veicoli, in particolare nel periodo estivo per la presenza di numerosi turisti che frequentano le spiagge di Borgo Prino.

Ora l’ampia area è divisa in quattro settori, tutti separati da tre aiuole alberate parallele. La circolazione avviene in senso antiorario, con ingresso dal lato monte e uscita dagli altri, e con divieto di transito per tutti i veicoli in caso di allerta meteo per mareggiate. Su tutto il piazzale ci sarà il divieto di sosta per i veicoli aventi lunghezza superiore a sette metri, autocarri di peso superiore a sedici tonnellate, autobus, caravan e autocaravan. Sul lato levante ci sono anche tre stalli paralleli riservati alla sosta dei veicoli condotti da persone con limitata o impedita capacità motoria che espongono lo speciale contrassegno.

Oltre 120 i posti auto a disposizione. Qualche protesta, però, arriva da centauri e scooteristi che, a loro dire, si sono visti ridurre gli spazi. In realtà, secondo il Comune, gli spazi sarebbero gli stessi di prima, seppur modificati come localizzazione: una trentina o poco più.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.