Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porta più di 200 migranti a Nizza per la richiesta di asilo, l’attivista Cedric Herrou arrestato per la settima volta

E' a Cannes in una cella di sicurezza del commissariato della Police Nationale

Cannes. Il contadino solidale dell’associazione pro migranti “Roya Citoyenne”, Cedric Herrou, è in una cella di sicurezza del locale commissariato della Police Nationale. Era stato tratto in arresto ieri, lunedì 24 luglio, dopo che aveva accompagnato a Nizza, insieme all’eurodeputato ecologista José Bové, oltre 200 migranti agli uffici preposti alla registrazione e alla ricezione delle domande di asilo.

Ma circa 150 di questi sono stati arrestati ieri notte alla stazione di Cannes e dovranno essere riaccompagnati a Mentone, presso la Polizia di Frontiera. Secondo quanto scrive Nice matin, adesso Herrou passerà la notte in commissariato, in attesa di essere interrogato, probabilmente doamani mattina. Quesat è la settima volta che l’attivista finisce in cella di sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.