Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oltre 500 spettatori al concerto dell’Orchestra Sinfonia di Sanremo con quella del Teatro Carlo Felice di Genova foto

Grandi e ripetuti gli applausi del pubblico dell'Ariston, che difficilmente dimenticherà questo appuntamento di "Mezza Estate"

Più informazioni su

Sanremo. Davvero “Una Magnifica Serata” quella che hanno regalato – ieri sera al Teatro Ariston – l’Orchestra Sinfonia di Sanremo a quella del Teatro Carlo Felice di Genova, agli oltre 500 spettatori accorsi per l’evento più importante della Stagione Estiva 2017.

Il carisma, la grande professionalità e la comunicatività del Maestro Andrea Battistoni – attualmente Direttore Principale della Tokyo Philharmonic e, da questo mese, anche dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova – hanno fatto dare il meglio ai quasi 80 Professori con tre esecuzioni impeccabili.

Applausi sinceri per il brano dello stesso Battistoni – “élan vital” (soffio vitale) – che ha aperto la serata. Una suggestiva composizione, creata appositamente per il Carlo Felice ed ispirata dal fascino esercitato sul Maestro dalla filosofia di Henri Bergson e dal dibattito sul superamento della crisi del linguaggio musicale in ambito sinfonico. Un inizio con il “suono del respiro della musica” che, via via, con la sola nota di Re aggiunge pian piano tutte le armonizzazioni per un crescendo orchestrale che, sul finale, abbraccia tanti generi, non sinfonici, che rappresentano la Musica in ogni sua forma.

A seguire la Colonna sonora dell’indimenticato film di George Lucas “Star Wars”: grande prova d’orchestra e di coraggio da parte del compositore John Williams (5 Oscar, 22 Grammy Awards ed una cinquantina di nomination) per aver scritto una colonna sonora per orchestra in stile “wagneriano” in un film di fantascienza anni ’70.

La chiusura è stata il tanto atteso momento di Modest Petrovič Musorgskij: il suo “Quadri di un’esposizione”, mai eseguito a Sanremo, ha coronato il grande sacrificio della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo che, coinvolgendo il “Carlo Felice” di Genova, è riuscita a portare in scena quest’opera conosciuta il tutto il mondo. La conduzione di Battistoni è stata, inutile dirlo, impeccabile, come l’esecuzione dei Professori d’Orchestra. Grandi e ripetuti applausi del pubblico dell’Ariston, che difficilmente dimenticherà questo appuntamento di “Mezza Estate” !

Per la Sinfonica, il prossimo concerto a Villa Ormond è fissato per giovedì 27 luglio, con “Il Musical americano”, con la direzione del Maestro Gian Carlo De Lorenzo e la vocalist Silvia Aprile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.