Quantcast
Il caso

Nuotate con i delfini in mare, dalla Costa Azzurra parte una petizione per vietarle

"Anche se non si è mai verificato nel Mediterraneo, questi animali sono predatori marini e potrebbero attaccare l’uomo”

DELFINI DI KALAMOS

Con l’inizio dell’estate, gli operatori turistici che offrono l’esperienza di nuotare con i cetacei selvatici riscuotono un vero successo nella Costa Azzurra. Secondo Nice Matin però, tra gli animalisti c’è chi non ci sta ed alcuni di loro hanno lanciato una petizione che chiede la cessazione di queste attività.

“L‘attività di whale watching non è dannoso se è ben gestito, con un approccio rigoroso, un messaggio educativo per l’ambiente e la consapevolezza della protezione degli animali . E’ persino auspicabile “, dice Pascal Mayol, dell’associazione Fondation pour la Nature et l’homme, abitante a Brignol, un Comune delle Alpi Marittime. Ma secondo lui ed altri animalisti: “nuotare con i delfini selvatici è un serio pericolo per l’ecosistema. Inoltre non è sicuro. Anche se non si è mai verificato in Mediterraneo, questi animali sono predatori marini e potrebbero attaccare l’uomo”.

Ma chi offre questo tipo di attività si difende. Martial Frémont, a capo di un gruppo di tour operator che offrono l’esperienza di nuotare con i cetacei: “non siamo lì per disturbare gli animali, siamo guide naturalistiche”.

Più informazioni
commenta