Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nizza, è iniziata la giornata del tributo alle vittime dell’attentato di Promenade des Anglais: attesi Macron, Hollande e Sarkozy

La strage fece 86 morti, dei quali 6 italiani

Nizza. Un anno dopo il l’attentato terroristico della Promenade des Anglais, la città ricorda e medita. E’ iniziato stamane la giornata del tributo alla presenza di 110 familiari delle vittime e del Presidente della Repubblica.

Gli sguardi, le emozioni convergeranno all’unisono verso le 86 vittime, i quasi 450 feriti, le loro famiglie, e le migliaia di persone traumatizzate da quel tragico attentato.

La giornata, secondo quandto scrive Nice Matin, è eccezionale in più di una sua manifestazione. La presenza del Presidente della Repubblica porterà la testimonianza di una nazione unita intorno ad una tragedia che ha colpito tante famiglie francesi e straniere (sei italiani morti e sedici nazionalità colpite).

A Parigi, dopo la tradizionale parata, l’inno “Nissa la bella” sarà cantata da una banda militare sui Champs Elysees.

Emmanuel Macron assistere da piazza Massena alla parata militare aerea e terrestre in omaggio alle vittime, a tutte le forze di sicurezza, al personale medico e a tutti coloro che, quella notte, hanno dimostrato coraggio, fratellanza e solidarietà.

Inoltre, saranno presenti due ex capi di stato, François Hollande e Nicolas Sarkozy, mentre otto Alphajets la Patrouille de France chiuderanno la parata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.