Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nizza, bruciano i boschi dell’entroterra: il fumo dell’incendio è arrivato fino in città

Sono circa 450 i “sapeur pompiers” mobilitati per aver ragione delle fiamme

Nizza. E’ arrivato fino in città il fumo del terribile incendio che sta devastando i boschi attorno a Castagners. Il Comune, che si trova sulle alture dell’entroterra nizzardo, ha visto 120 etttari del suo patrimonio boschivo andare inceneriti, per un rogo che oramai brucia da ieri pomeriggio. Secondo quanto dichiarato a Nice Matin dal tenente colonnello Olivier Riquier, comandante delle operazioni di soccorso, si tratterebbe di “uno degli incendi più difficili con il quale ho avuto a che fare nella mia carriera”.

Sono circa 450 i “sapeur pompiers” mobilitati per aver ragione delle fiamme. Fiamme che sono attaccate dal cielo anche dagli aerei Canadair e che, oltre il bosco, hanno completamente carbonizzato anche uno sfasciacarrozze: il garage Mouriez.

L’incendio sembra comunque essere ora circoscritto, ma tornando al fumo sprigionato, questo è arrivaro fino ai i quartieri occidentali, a nord della Promenade des Anglais e le autorità d’oltralpe hanno lanciato un appello affinché le persone più vulnerabili, come i bambini, gli anziani, e chi ha patologie del sistema respiratorio o coardiaco prestino la massima attenzione a non respirare i fumi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.