Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Associazione “AGB Giuseppe Biancheri” organizza una serata dedicata al vino Rossese

"Una serata in Rossese, curiosa, fantastica con testimonial che hanno deciso di vivere la terra come motivo di vita, come opportunità di lavoro, come orgoglio familiare"

Ventimiglia. “ Il vino è il canto della terra verso il cielo”. Così il maestro Luigi Veronelli esaltava in poche parole il nettare di Bacco, che da sempre è il simbolo del forte legame fra uomo e territorio. Carichi di passione e con il desiderio di far conoscere meglio al pubblico del Comprensorio Intemelio, i prodotti e i sapori di qualità della nostra terra, l’Associazione “AGB Giuseppe Biancheri” organizza una serata dedicata ad un prodotto di altissima qualità: il vino Rossese.

“Una serata di ricordi, di tuffi nella storia, con Erino Viola, vice Presidente della AGB che ci porterà a scoprire i primi cenni sul Rossese, che risalgono agli antichi Greci e forse ancora prima, agli Etruschi. Inoltre, ci sono testimonianze che raccontano, come Andrea Doria elesse il Rossese quale vino festivo della sua flotta ed anche Napoleone Bonaparte ebbe il piacere di degustarlo, ospite della Marchesa Doria, alla fine del settecento.

Cercheremo di capire come mai una volta si chiamava “Rossese di Ventimiglia” e veniva coltivato a Piemattone, a Peidaigo , ai Boi , nel Giardino Botanico Hanbury a Mortola Inferiore .

I documenti testimoniano come il Rossese, abbia radici profonde nella tradizione ligure. Attraverso il racconto di Nino Perrino della «Cantina Testalonga» di Dolceacqua, capiremo come i produttori di oggi siano riusciti a fondere il gusto e il profumo delle uve di Rossese con il sapere di generazioni passate.

Generazioni passate, che vivranno in questa serata attraverso i ricordi di Nino, il papà dei produttori e le nuove generazione, incarnate dalla nipote Erika, che ha ereditato la stessa determinazione e la grande passione, per continuare nel lungo cammino della qualità, dell’eccellenza di un prodotto unico, iniziato e portato avanti con maestria e capacità, da chi la preceduta.

L’evento, questa sera (26/07), con inizio alle ore 21.00, si svolge in una location marina, in un luogo storico per Ventimiglia, i “ Bagni La Margunaira” della Marina S. Giuseppe, ospiti dei fratelli Gianluca e Manuela Castoldi.
La AGB ha volutamente scelto una location turistica, per ospitare e far conoscere una delle eccellenze del nostro turismo, uno degli emotional per scegliere le vacanze nella Riviera dei Fiori . Food & Wine si sposano perfettamente, lasciando un ottimo ricordo ai nostri ospiti.

Una serata in Rossese, curiosa, fantastica con testimonial che hanno deciso di vivere la terra come motivo di vita, come opportunità di lavoro, come orgoglio familiare” – afferma il presidente AGB, Sergio Scibilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.