Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La musica che racconta…”, spettacolo dei Liguriani a Lingueglietta

Musica dai mondi liguri nella Chiesa fortezza di San Pietro, alle ore 21,15

Lingueglietta. Lingueglietta è un grazioso paesino nell’entroterra d’Imperia. Se capita una giornata nuvolosa al mare o se volete concedervi una pausa dalla confusione del mare andate a visitarlo. Borgo di pietra ristrutturato con gusto mantenendo intatte le caratteristiche esistenti. E’ un piacere passeggiare tra le via in pietra e scoprire angoli caratteristici di questo paese.

Perdersi per le vie ciottolate ed i strettissimi cunicoli del paese è un’esperienza meravigliosa. Vagare senza meta tra le antiche case in pietra consente di immergersi totalmente in un’atmosfera magica che rimanda ad una Liguria antica, fatta di tradizioni, riti, racconti e musica.

All’interno della bellissima chiesa tardo medioevale di San Pietro si esibiranno i Liguriani proponendo uno spettacolo dove vengono evocate le immagini e i sentimenti della cultura e delle tradizioni liguri. Il progetto nasce dalla volontà di valorizzare, ricercando nell’archivio sconfinato della storia e nella memoria collettiva, le musiche ed i brani che sono espressione del territorio ligure, terra di confine, approdo e incontro di tante diverse culture, da mare e da terra. Musiche e parole che sono, come sempre accade quando c’è di mezzo l’arte, universali e sanno parlare a tutti, persino attraverso il dialetto.

A chi assiste ad un loro spettacolo i Liguriani propongono uno spettacolo che mescola ballate regionali a musica da danza come bisagne, valzer, perigordini ed alessandrine. Il repertorio viene affrontato dal gruppo con uno stile fedele alla tradizione ma allo stesso tempo affine alla sensibilità dei nostri tempi, con l’intento di “tradurre” senza mistificazioni un ventaglio di melodie, storie, canti che, senza un minimo di rilettura, potrebbero risultare di difficile fruibilità estetica per l’ascoltatore odierno.

I musicisti coinvolti nel progetto Liguriani sono importanti individualità nell’ambito della musica tradizionale in Italia, con alle spalle numerose incisioni discografiche, radiofoniche e televisive e tournée in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Danimarca, Finlandia, Spagna, Belgio, Olanda, Svizzera, Stati Uniti e Canada.
Il concerto è inserito nella nella XXVII edizione della manifestazione regionale ‘Musica nei Castelli di Liguria’.

Fabio Biale – voce e violino
Michel Balatti – flauto traverso
Fabio Rinaudo – cornamusa
Filippo Gambetta – organetto diatonico
Claudio De Angeli – chitarra

I Liguriani si sono esibiti con successo in Spagna, Svizzera, Regno Unito, Belgio, Repubblica Ceca e Germania.
Nel 2012 il gruppo si è esibito a Glasgow, in Scozia, all’interno di Celtic Connections, il più prestigioso festival europeo dedicato alle musiche di matrice celtica. Dal 2011 al 2015 il gruppo ha tenuto più di 100 concerti in Germania, partecipando ad alcuni delle più prestigiose rassegne e festival (Rudolstadt Folk Festival, Rheingau Musikfestival, WDR folk Konzerte Koln, Weillburger Schlosskonzerte, Nurnberg, Bardentreffen Festival) e riscuotendo ovunque grandi consensi di pubblico e di critica.

Hanno registrato per le seguenti Radio nazionali: Rai Radio 3 (concerto live alla Stanza della Musica) RSI Rete 2 (concerto nel Locarno Folk Festival 2014 ), WDR 3 Konzert ( live in Bielefeld) e per Bayerische Rundfunk ( concerto presso il Rudolstadt Folk Festival). La musica dei Liguriani è stata trasmessa da Rai Radio 3, da ABC Australia, da CBC Canada, RTVES Spagna, WDR Koln, Bayerische Rundfunk, HR2O e RSI rete 2.

Nel 2015 riceve l’importante riconoscimento F.I.M AWARD 2015 ( Fiera Italiana della Musica) ovvero il premio della regione Liguria per il lavoro svolto nell’ambito della promozione e riproposizione della tradizione musicale Ligure

Il gruppo ha pubblicato nel 2011 il primo album “Suoni dai Mondi Liguri”, che ha riscosso grandi consensi da parte della stampa specializzata (recensioni entusiaste su Giornale della Musica, Manifesto, Songlines UK, Folk Roots UK, Folkworld DE).

Nell’ottobre 2014 pubblica il secondo album “ Stundai”, lavoro discografico che continua la ricerca e la riflessione sulle radici musicali della cultura ligure. Il disco viene presentato il giorno 13 marzo 2015 per Rai Radio 3 (concerto live alla Stanza della Musica) . Gli album sono pubblicati dalla FELMAY, una delle più importanti etichette discografiche italiane di World Music e sono distribuiti in tutta Europa, in America ed in Giappone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.