Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, i commenti di Capacci e De Bonis sulle delibere su “Servizio Igiene Ambientale”

Per quanto riguarda la ricerca del soggetto da valutare ai fini dell'affidamento dell'acquisizione di una partecipazione societaria per il servizio di Igiene Ambientale, in termini di house provinding, è stata individuata l'AMAIE Energia S.r.L di Sanremo.

Imperia. A seguito dell’approvazione del progetto relativo al Servizio di Igiene Ambientale, la giunta comunale di Imperia ha deliberato, in merito all’affidamento in house providing e agli adempimenti consequenziali, la costituzione di un Gruppo di Lavoro e l’individuazione del Soggetto da valutare. Per quanto riguarda la ricerca del soggetto da valutare ai fini dell’affidamento dell’acquisizione di una partecipazione societaria per il servizio di Igiene Ambientale, in termini di house provinding, è stata individuata l’AMAIE Energia S.r.L di Sanremo. Relativamente al Gruppo di Lavoro, la Giunta ha deliberato di conferire l’incarico al Dirigente del Settore Società Partecipate, al dirigente del Settore Affari Legali e al dirigente e al Settore Ambiente. Il Gruppo potrà essere eventualmente integrato con idonee professionalità specifiche e dovrà rassegnare i risultati del proprio operato alla Giunta, con il fine di demandare la decisione finale al Consiglio Comunale.

L’assessore all’Ambiente Giuseppe De Bonis commenta: “Sono fortemente soddisfatto perché si è avviato, nel concreto, il percorso partito con l’approvazione del progetto e del capitolato speciale in Consiglio Comunale nel mese di giugno. I tempi sono ristretti e non abbiamo intenzione di perdere nemmeno un minuto: l’intenzione è quella di iniziare l’affidamento entro i primi mesi del 2018 e ce la metteremo tutta, con il massimo impegno, per far partire il servizio a discapito degli scettici. Con l’approvazione di queste due delibere è iniziato il vero percorso per portare a termine l’affidamento in house providing, sempre che si verifichino le condizioni sull’azienda individuata”.

Il sindaco Carlo Capacci commenta: “L’approvazione di queste due delibere è una ulteriore conferma del fatto che la nostra Amministrazione stia facendo fatti concreti e non solo parole. Il progetto del porta a porta spinto è stato seguito con grande attenzione e serietà a discapito di quanti avevano provato a screditarlo. L’avvio rappresenterà un passo avanti ambizioso per Imperia e per i suoi cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.