Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, i consiglieri Savioli e Palma del gruppo “Per Imperia” ribadiscono la volontà di dimettersi

E' caos tra i gruppi consiliari. Decisivo il prossimo consiglio comunale sul bilancio quando i nodi potrebbero arrivare al pettine

Imperia. Parole di fuoco dei consiglieri del gruppo “Per Imperia”, Alessandro Savioli e Susanna Palma, sul balletto di dichiarazioni successive alla loro proposta di dimettersi contemporaneamente ad altri consiglieri per far cadere la giunta Capacci.

“A seguito della conferenza stampa di lunedì 17 luglio sono arrivate le reazioni dei gruppi consiliari, noi proseguiamo sempre più convinti nel nostro percorso, scrivono Savioli e Palma. Vogliamo essere altresì chiari: abbiamo annunciato e ribadiamo con fermezza, coerenza e trasparenza la nostra disponibilita’ a firmare le dimissioni per dire fine a questa Amministrazione solo in presenza di oltre la metà dei consiglieri contemporaneamente.

Dalle risposte dei vari gruppi si percepisce che, chi dava l’amministrazione Capacci finita, è rimasto sorpreso e stupito dalla nostra iniziativa.
Alla fine è emersa una situazione di grande incertezza e confusione ovvero che: Forza Italia, Imperia Riparte e Imperia Bene Comune sono d’accordo nel porre fine a questa Amministrazione ma non con il metodo da noi indicato perché propongono mozioni di sfiducia anziché le dimissioni contestuali ed immediate;

Imperia Cambia o “la Voce” (addirittura infastiditi e non se ne comprende il motivo) non ci pensano nemmeno a dimettersi, così come Russo del Movimento 5 stelle;

Il PD dichiara che la nostra è una “vigliaccata”… cosa significa? Ma come si può definire in questo modo la manifestazione di un intento chiaro e trasparente? La verità è che il PD, sebbene contrariato, su alcune pratiche importanti, dell’operato del Sindaco, ha comunque solo un obiettivo… difendere le tantissime poltrone occupate in tutti questi anni, così come i socialisti;

Sia chiaro che la nostra non è stata una provocazione ma siamo fermamente convinti di quanto proposto, nel frattempo guardiamo avanti lavorando sul futuro con un gruppo di amici con cui condividiamo idee e programmi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.